martedì 8 aprile 2014

Cestini (o Bocconcini?) di Pane con Radicchio Rosso, Stracchino & Noci

Questa ricetta è nata un po' per caso l'altra sera.
Tempo fà girando su qualche sito di cucina avevo visto dei cestini di pane, e pensando a cosa avevo in frigo per farcirli pensai "la cena si salva anche stasera"!
Solo che arrivando a casa mi accorgo che manca il pane da toast e le uova (mannaggia la miseria) e di ri-uscire unseneparlaproprio!!
E se ci mettessi il pane avanzato di ieri? Almeno si leva di giro pure quello!
E il ripieno senza uova legherà ugualmente? Ovvia si prova così si vede!

Ecco come sono nati questi bocconcini, semplici ma davvero appettitosi e magari possono essere un'idea anche per voi, quando la voglia di cucinare manca o per riciclare del pane avanzato e smaltire un po' di avanzi dal frigo.
E sapete anche quanto mi piace il Radicchio Rosso, semplicemente al forno, oppure in Sformatini leggeri con la ricotta, un Risotto Saporito con Porri & Salsiccia, o un altro finger food con la pasta brisè, insomma di ricette sul mio blog ce ne sono a volton
Purtroppo però non ci sono foto dell'interno del cestino,  questa ricetta è dello scorso giovedì quando mi sono tagliata :((((

Se provate fatemi sapere, perchè da noi sono finiti in pochi minuti. .  sapete com'è . . un boccone tira l'altro

Ingredienti:
(con questi ingredienti me ne sono venuti una decina)
-qualche fetta di pane (per me integrale) sottilissime
- mezzo cesto di Radicchio rosso (circa 150 gr)
- 200 gr di stracchino
- 1 scalogno
- 20 gr circa di noci
- olio evo
- parmigiano grattato
- qualche noce
- vino bianco qb
Tagliare il pane a fette sottilissime,
Tagliate delle strisce di carta forno e mettetele alla base di ogni stampino, 
in modo che dopo la cottura sia facile estrarre i cestini di pane per senza romperli.
  Mettete il pane lateralmente e sul fondo di ogni stampino, 
cercando di formare un cestino.
Metteteli in forno a 160° per massimo 15 minuti, il pane dovrà essere tostato.
Tagliare radicchio a listarelle 
fatelo appassire in una padella con l'olio e lo scalogno tagliato fine.
Fate freddare.
Nel frattempo tritate anche le noci grossolamante con un coltello.
Frullate il radicchio, aggiungete lo stracchino 
e le noci, lasciandone un po' da parte per decorare la superficie.
A questo punto riempite i vostri cestini di pane con la crema di radicchio,
e decorate con un po' di granella di noci.
Infornate a 180° per 20-30 minuti al massimo,
 controllando che il pane non si abbrostolisca troppo.
Estraeteli dagli stampi e servite.
                              BON APPETIT!!!





Con questa ricetta partecipo al Contest "In un sol boccone" organizzato dalla fantastica Paola del Blog La Bottega delle Dolci Tradizioni insieme al Blog Miele e Ricotta
In collaborazione con PERONI

Con questa ricetta partecipo al Contest Ricette Dolci & Salate Finger Food
del Blog di Cinzia ed Elena

25 commenti:

  1. tesoro questi cestini sono sfiziosissimi è il proprio il caso di dire che necessità aguzza l'ingegno!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah
      vero Alice!
      un bacio e buona giornata

      Elimina
  2. Un idea molto carina e poi sono anche molto buoni !!! :)

    RispondiElimina
  3. Troppo gustosi questi cestini, il ripieno mi piace molto...ottima ricetta brava Simo!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah sìssì ottimi
      un bacio e grazie

      Elimina
  4. Ciao Simona, possono andare per i prodotti da forno. Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  5. eh brava simo...questi cestini sono super golosi! bravissima, un'idea davvero carina e appetitosa!

    RispondiElimina
  6. Ciao ho letto il commento che mi hai lasciato. non sei iscritta al gruppo FB? Li trovi tutto, regolamento etc.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì sì mi sono iscritta proprio ieri ma non sapevo che era tutto su fb
      grazie mille per l'informazione
      a presto

      Elimina
  7. Le ricette nate per caso a volte sono tra quelle che ci danno più soddisfazione!
    Questi cestini devono essere così saporiti, yuhm, io di solito li faccio in versione americana rivisitata :) con uova e speck.
    Un grosso bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. verissimo...e ancora di più quelle nate da veri errori e pasticci...
      oppure quando hanno pochi e semplici ingredienti...sono le ricette che amo di più
      Grazie mille
      a presto

      Elimina
  8. Gnam! Ma che ricettina sfiziosa! Bella idea!

    RispondiElimina
  9. Che fantasia, davvero ottimi!! Ciao bella !! Sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha quando sei golosa... questo e altro!
      ahahah
      buona serata

      Elimina
  10. Hola Simo!!
    Finalmente mi ritaglio un pò di tempo per venire a curiosare sul tuo blog e ammirare ad una ad una le tue ricette, una più gustosa e saporita dell'altra. Anni fa anch'io feci qualcosa del genere, con un ripieno diverso, il bello della cucina è che alla fantasia non c'è mai limite, forse è anche per questo che siamo tutte così appassionate.
    Spero tu stia bene, che il dito sia guarito (ho letto di sfuggita). Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yleeee che bello leggerti qui da me!!
      sìsìì dito okkkkk!!
      :D
      grazie mille e buonanotteeee

      Elimina
  11. ma che cestini originali...davvero molto simpatici e pure sfiziosi nel gusto, grazie di aver partecipato anche con questa ricetta, ti chiedo solamente di aggiungere anche il mio link...grazie aggiorno subito!

    RispondiElimina
  12. Bravissima Simona! Cestini-bocconcini davvero sfiziosissimi!!! Devono essere una bontà!! Grazie per aver partecipato ancora al nostro contest, un bacione

    RispondiElimina
  13. Ma che sfiziosità questi cestini! Un bel modo per riciclare il pane avanzato, me ne dovrò ricordare.
    Un abbraccio cara!

    RispondiElimina

Ogni commento è gradito, che sia un complimento o una critica e farò del mio meglio per rispondere a tutti.
Però per motivi di commenti spam che ultimamente stanno invadendo la mia messaggeria, non possono essere postati commenti anonimi.
Grazie. Simona