venerdì 28 febbraio 2014

Torta Mantovana .. una Signora Torta, anzi pardon una Marchesa!

Sapete quanto amo le torte così
Semplici e che sanno di buono, di casa, di genuino
Ed è tanto che mi ronzava nella mente questa torta, ricordo che la faceva spesso mia suocera e soprattutto ricordavo che friabilissima, squisita.
E tanti anni fà quando mi sposai, mi feci dare la ricetta e la misi nel mio ricettario, da brava sposina novella.
Poi gli anni passano e ti dimentichi di questa torta, poi hai un lampo.
E corri a sfogliare il vecchio ricettario sperando di trovarla.
E quando vedi scritto in nella tua calligrafia migliore:
 TORTA MANTOVANA 
hai un tuffo al cuore e torni in un attimo indietro di almeno 20 anni.
Sai che a pranzo ci sarà tua suocera, che purtroppo ora non può cucinare come prima e non fà più quelle splendide torte e decidi di farle una sorpresa: questa volta sarai tu a farla per lei.
Scorrendo gli ingredienti e il procedimento ti accorgi che è di una semplicità unica.
E al primo assaggio capisci di esserti persa davvero tanto a lasciare da parte una ricetta del genere! 
D I V I N A
Non ci credete? allora forza provate subito, sicuramente avete tutti gli ingredienti in casa, e se volete fare ancora prima mettete tutto nel robot: in 2 minuti è pronta!

e da curiosona come sono, ho cercato le origini di questa torta, che contrariamente al nome ingannevole è di origini Toscane, quindi permettetemi di parlarvene,

ma . . COS'E' LA TORTA MANTOVANA?
La Torta Mantovana è un dolce il cui nome non è legato al territorio, ma probabilmente, a vicende storiche.
Gli eventi che riconducono al particolare nome sono legati alla vicenda un po' leggenda e un po' storica.
Si racconta che la ricetta della Torta Mantovana, sia legata ad Isabella d'Este, Marchesa di Mantova, che durante i suoi viaggi verso Roma, ospite di Papa Leone X, si fermò più volte alla Corte De' Medici, e come ringraziamento dell'ospitalità ricevuta, lasciò proprio questa ricetta, e da Firenze si diffuse un po' in tutta la Toscana, soprattutto a Prato che ne fece una sua specialità.
E' un dolce di pasta soffice e profumata, di un colore giallo intenso, ricca di mandorle, burro e spolverata di zucchero a velo.
E' ottima sia come dessert ma anche come dolce da prima colazione o da merenda.
Si accompagna con il caffè, latte o tè.
(fonte Wikipedia)


Ingredienti:
- 170 gr di zucchero
- 170 gr di farina
- 150 gr di burro
- 4 tuorli
- 1 uovo intero
- pinoli e/o mandorle a piacere
- zucchero a velo qb

Far ammorbidire il burro o scioglierlo un minuto nel microonde.
Sbattete lo zucchero con le uova, aggiungendo un uovo alla volta dopo che quello precedente si è ben amalgamato al composto.
Aggiungere la farina 
e per ultimo il burro.
Imburrate una teglia, io ho usato il mio Spray Staccante,
 e versateci il composto.
Spolverate di pinoli e/o mandorle a vostro piacere.

Infornate a 160° massimo per una 50na di minuti, facendo il controllo dello stecchino, altrimenti si secca troppo.
 Spolverate di zucchero a velo.

BON APPETTIT
&
BUON FINE SETTIMANA

e l'interno



31 commenti:

  1. Fantastica questa torta Simo! Annoto subito la ricetta! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  2. Ciao Simo, belli i ricordi che accompagnano questa deliziosa torta, sembra davvero molto friabile e golosa...brava!!!
    bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì Ely tanti tanti ricordi e tanti tanti anni fà!
      a presto e buon fine settimana
      :)

      Elimina
  3. hai ragione è facilissima e veloce copio e faccio al più presto. Ma la suocera ... contenta?
    bacioni e buon we
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice, se ti conosco sono sicura che ti piacerà tantissimo!
      un abbraccione e tanti bacini Alice cara

      Elimina
  4. Non conoscevo questa torta Simo!!!! Dev'essere buonissima!!!! Che bella sorpresa per tua suocera!!!!:)
    Un bacione cara! Buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora Simo provala, non può che piacerti, fidati!
      un bacione e buon fine settimana anche a te
      :)

      Elimina
  5. Bellissima la tua torta Mantovana!! Non la conoscevo ma dovrò rimediare...da provare assolutamente!! Brava Simo!! Un bacio e a presto, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sìsì provala è ottima!!
      buon week end a te

      Elimina
  6. La conosco benissimo, anche se non ho mai fatto quella del mio paese perchè non divulgano la ricetta originale. Proverò la tua versione, grazie ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì provala! vedrai come piacerà ai tuoi bambini!
      fammi sapere!!
      buon we

      Elimina
  7. deliziosa, grazie per la ricetta.Buon weekend ciao tati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a quest'ora...buon rientro per domani
      a presto

      Elimina
  8. Semplice e certamente buona .....e col valore aggiunto della nota storica :-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille sempre gentilissimo :)))

      Elimina
  9. Ciao, che delizia !
    Mi aggiungo ai tuoi lettori
    http://alelablogger.blogspot.com/

    RispondiElimina
  10. Muy delicioso me encanta su torta irresistible,abrazos

    RispondiElimina
  11. Mamma che meraviglia, è perfetta, potrebbe tranquillamente essere messa in vendita al centro di una bella vetrina di pasticceria!
    Complimentissimi, non c'è altro da dire :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non esagerare dai
      grazie mille
      a presto

      Elimina
  12. Tua suocera sarà rimasta molto soddisfatta della sorpresa!Che sia divina non ne dubito affatto,quindi non mi resta che provare e al più presto!Un bacione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo ... non ricorda molto, ma ha apprezzato e gustato alla grande!
      grazie Dami
      un bacione

      Elimina
  13. Ciao Simona, ho visto il tuo commento sul contest E' Senza è buono. L'olio di semi è consentito ma è preferibile usare olio extravergine per le sue proprietà benefiche. In ogni caso non ci sono problemi.
    Ti aspetto. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per essere venuta a trovarmi.
      spero di farcela
      a presto:)

      Elimina
  14. Risposte
    1. sì Vale provala e fammi sapere
      buona serata

      Elimina
  15. Ciao Simona, non conoscevo questa torta. Sembra davvero buona, prendo nota della ricetta.
    A presto, Ada :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ada se provi non ti deluderà-
      Grazie del passaggio
      a presto

      Elimina
  16. da tantissimo cercavo questa ricetta! grazie simo, sei troppo cara, scusa se non passo spesso....è un brutto periodo per me, sono assente da tutto :(

    RispondiElimina

Ogni commento è gradito, che sia un complimento o una critica e farò del mio meglio per rispondere a tutti.
Però per motivi di commenti spam che ultimamente stanno invadendo la mia messaggeria, non possono essere postati commenti anonimi.
Grazie. Simona