giovedì 7 marzo 2013

Timballo di Riso di Zucca con Sorpresa di....


Ho diverse ricette da postare, ma come sapete spesso c'è qualche spirito (non saprei dire se benigno o maligno) che si impossessa del mio corpo all'improvviso, i neuroni impazziscono alla ricerca degli ingredienti ed abbinamenti giusti, le mani cominciano a pizzicare e scalpito come un puledro fino a che non arrivo alla meta: la mia cucina!
E non conta nè l'orario in cui arrivo a casa nè la giornata lavorativa che ho avuto, non c'è nulla che mi trattenga, anche distrutta, ma devo subito mettermi ai fornelli, quanto mi piace, quanto mi rilasso!
Quando però ho finito di cucinare lo spirito abbandona il mio corpo, in un attimo scompare tutta la magia e come d'improvviso passo da un sogno ad un incubo con la cucina sottosopra, una pila di mestoli, piatti e pentole ammucchiate nel lavello   :(
Ecco, questo, è un momento MOLTO delicato in cui ci vuole tutta la freddezza possibile fare un bel respiro e dire:
OK CE LA POSSO FARE!

Ed ecco il mio lampo di genio di ieri!
Avevo in mente uno dei risotti che amo di più (ma solo fatto da me):
quello con la zucca, salsiccia e gorgonzola. Certo voi che leggete penserete:
"questa pensa di avere inventato l'acqua calda"
O.o
ok lo so prendetemi in giro, ma non avevo mai fatto nessun timballo di riso nè di pasta e per me è stata una novità!
Non so a voi, ma per me non è così facile riuscire ad avere nel piatto il risultato esatto a quello che ho in testa, soprattutto perchè mi vengono questi "rapsus" improvvisi a fine giornata quindi non sono nelle condizioni ottimali per cucinare di tutto punto, ma questa volta vi giuro che era ESATTAMENTE ciò che avevo in mente! ^____^
E' vero anche che in casa mia con il risotto sfondo una porta aperta, è uno dei miei cavalli da battaglia, ma con questo ho fatto un figurone, mio marito e mio figlio che mi prendevano un po' in giro per tenermi sulle spine, ma se lo sono pappato alla grande e contentissimi di fare da cavia a così tanta libidine...non ci credete eh?
cos'avrà mai di speciale un risotto?
nulla proprio nulla ma vi prego provate questo e fatemi sapere!
Ingredienti
(per uno stampo da plumcake)
- 300 gr di riso
- 350 gr di zucca
- 2 sottilette INALPI
- 50 gr di gorgonzola piccante
- 1 salsiccia e mezzo
- 1/2 scalogno
- brodo vegetale qb per la cottura del riso
- parmigiano grattato qb
- pangrattato qb
- vino bianco qb
- olio qb

Pulire la zucca e farla a pezzetti.
Metterla in una padella dove avrete già fatto soffriggere lo scalogno con l'olio.
Lasciarla stufare per una decina di minuti, aggiungendo un po' di brodo se necessario.
Aggiungere anche il riso e rosolarlo bene nella verdura.
Sfumare con del vino bianco, dopodichè procedere con la normale cottura del riso.
Io aggiungo il brodo caldo un po' alla volta mescolando spesso.
Quando il risotto sarà arrivato ad una cottura molto al dente, aggiungere le due sottilette e una bella spolverata di parmigiano grattato e spengere il fuoco.
Nel frattempo mettete anche la salsiccia in una padellina antiaderente e fatela rosolare un po'.
Prendete lo stampo da plumcake imburratelo e cospargetelo di pangrattato.
Mettete metà del riso livellandolo e comprimendo un po' con il dorso del cucchiaio.
Mettete i pezzettini di gorgonzola e i pezzetti di salsiccia da cima a fondo nella parte centrale.
Ricoprite con il restante risotto e di nuovo livellate e comprimete leggermente.
Cospargete di pangrattato e mettete in forno a 180° per una 20na di minuti, per  una migliore gratinatura gli ultimi 5 minuti mettete l'opzione Grill del forno.
Lasciate raffreddare un po' prima di levarlo dallo stampo.
Prima di rigirarlo staccatelo un po' dai bordi con un coltello.
Rigiratelo sul piatto da portata... e mangiatevelo!

BON APPETIT!

 

 
 

Con questa ricetta partecipo al Contest Rice FoodBlogger 2013 del Blog Risate e Risotti

18 commenti:

  1. Ahaahahah Simoooo mi hai fatto morire! :D Ti capisco BENISSIMO perché mi succede la stessa identica cosa... e pensa che a me le idee vengono quando vado a dormire ahahahahah :D Comunque questo timballo è strepitoso, deve essere buonissimo e poi mi piace anche la forma... salvo subito la ricetta! ;) Complimenti, un bacione e... ti aspetto al mio Giveaway! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha Vale anch'io a volte nel dormiveglia penso a come potrei fare a cosa potrei abbinare a come presentare il piatto...e poi mi sveglio e se è domenica mattina..mi devo alzare mi pizzicano le mani!
      ahahha
      certo certo poi scelgo una ricettina di un dolce di cui sono ghiotta (e non sarà difficile trovarlo) ahahah
      un bacione

      Elimina
  2. Annamaria 837 marzo 2013 19:52

    Ciao Simona,ha un'aspetto fantastico e mi vien voglia di provarlo e chissà che non lo provi davvero ,è bellissimo e deve essere buonissimo!!!dopo essermi convertita alla zucca(da poco!!) cerco di trovare ricette gustose per proporlo soprattutto ai miei monelli (mia figlia e mio marito :P ) e questa ricetta è molto completa e ricca di ingredienti !! brava SIMO!!!!!!!!!! ps : ti lovvoooooooooooo taaaaaaaanto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah quando ho letto "Monelli" ho pensato è un'altra Annamaria invece eri tu aahahha
      prova prova e fammi sapere

      Elimina
  3. Una ricetta molto fantasiosa per un piatto a base di riso :-))).
    Buona serata, Simo :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie grazie
      buona serata anche a te

      Elimina
  4. questo timballo mette l'acquolina solo a guardare!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

  5. ottimo questo timballo passa sul nostro blog c'è un premio per te ;)

    Un saluto Alessia e Maria

    RispondiElimina
  6. Quel solletico alle mani mi sa che lo conosco. Solo che a me, come a Vale, le idee vengono spesso la notte, visto che fatico a dormire invece di contare le pecore mi partono gli emboli culinari :))) Il tuo timballo è a dir poco godurioso. Mi sa tanto che a casa amano molto i tuoi raptus irrefrenabili :D! Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aahahh sì sì sono sempre curiosi di provare assaggiare....ma solo dopo il mio via (per le foto!)
      ahah
      buona serata Fede

      Elimina
  7. Buonissimo questo timballo, complimenti!

    Mi sento anche sollevata dal fatto di leggere che non sono l'unica matta che sta sempre a pensare come abbinare ingredienti...

    Se ti va, vieni a trovarmi sul mio blog appena nato.

    A presto,
    Annarita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a quanto leggo dai vostri commenti consolati siamo tante pazzerelle.
      certo passerò sul tuo blog
      grazie del commento!

      Elimina
  8. Aaaaahhh, ecco cos'era quel profumino ieri sera!!!!! Buonissimo!! un bascio!!

    RispondiElimina
  9. Mai fatto il timballo di riso! Il tuo mi sembra perfetto , mi piace quella bella crosticina dorata, per non parlare del ripieno : fantastico!!
    Ho visto che hai esposto il pdf della raccolta di biscotti di Natale :) Grazie Simo ♥

    RispondiElimina

Ogni commento è gradito, che sia un complimento o una critica e farò del mio meglio per rispondere a tutti.
Però per motivi di commenti spam che ultimamente stanno invadendo la mia messaggeria, non possono essere postati commenti anonimi.
Grazie. Simona