sabato 5 gennaio 2013

Zuccotto di Pandoro al Tiramisù

Come promesso eccomi qua con l'ultima ricetta per poter smaltire il Pandoro, se vi è avanzato.
Io, invece non avendone comprato nemmeno uno, ierimattina ho dovuto girare diversi supermercati per trovarlo: erano rimasti solo Panettoni o Pandori super farciti!

Dovevo fare un dolce per il consueto ritrovo familiare per le feste natalizie, ancora non avevamo avuto occasione di trovarci tutti insieme, e dopo aver cercato e pensato un sacco, ma nulla mi convinceva, di colpo vedo "LUI" e  ho avuto il solito "scatto magico" e tutto d'un tratto tutti i dubbi sono svaniti: era quello che dovevo fare! sì sì sìììììììììììììì!
Esistono tantissimi modi di fare il Tiramisù e come presentarlo, ma vi assicuro che questo supera davvero tutti, soprattutto se come me amate il Pandoro! doppio slurp


Poi capitolo chiuso con i dolci, PROMESSO, d'altronde l'Epifania tutte le feste (e in questo caso i dolci) si porta via e da Lunedì si ricomincia con la dieta, non voglio certo buttare via tutti questi mesi di sacrifici . . .
giusto no?

Ma passiamo alla ricetta, ho chiaccherato anche troppo!
Per la crema di mascarpone ovviamente potete fare quella che fate di solito, io mi sono tenuta alta con le quantità perchè eravamo tanti, ma voi procedete secondo vostre esigenze, ho usato la cupola in alluminio di Ikea (credo la misura più grande) ed è venuta una vera bomba (in tutti i sensi!)

Ingredienti:
- 1 pandoro
- 4 uova
- circa 400 gr mascarpone
- circa 350 gr di ricotta
- 200 ml di panna fresca
- 100 gr di zucchero
- 500 gr di fragole
- circa 2 tazzine di caffè
- gocce di cioccolato q.b.
- liquore dolce (io avevo l'alchamers)

per decorazione:
- cacao amaro qb
- zucchero a velo qb
- chicci di caffè al cioccolato
- qualche fragola
- crema di mascarpone qb

Avrete bisogno di una cupola di alluminio

Fate il caffè.
Tagliate il pandoro alto circa 1 cm e sistematelo sulla superficie interna della cupola comprimendolo e facendolo aderire bene.

Bagnate con un po' di caffè il pandoro, ma senza esagerare, io l'ho passato qua e là aiutandomi con un cucchiaio e mettetelo a riposare in frigorifero.
Montate la panna e mettetela in frigorifero perchè non la utilizzerete subito.
Pulite le fragole passandoci un po' di acqua, asciugatele con uno scottex e tagliatele a fette, disponetele dentro una scodella e versateci il liquore e cospargetele con un po' di zucchero e lasciatele macerare mentre preparate il resto, se volete lasciatene qualcuna intera per la decorazione finale.
Montate anche gli albumi a neve.
Sbattete i tuorli con lo zucchero, fino a che non diventeranno chiari e spumosi, poi aggiungete anche il mascarpone e la ricotta
Poi unite la panna e gli albumi con una spatola o con un cucchiaio di legno, per non smontarli.
e le gocce di cioccolato se volete.
Riprendete la cupola capovolta e cominiciate a fare gli strati di mascarpone.
Quindi versate la crema, poi mettete le fragole giro giro e poi mettete altro pandoro tagliato e bagnate con un po' di caffè.
 
Fate un altro strato di crema, fragole e pandoro, poi lo strato finale che chiuderete bene con l'ultima parte di pandoro (a me ne è anche avanzato un po'), questa volta senza bagnarlo.
Ho controllato che fosse tutto chiuso, aggiungendo dei pezzi più piccoli dove rimanevano delle fessure, comprimendo un po'.

Ho lasciato riposare in frigorifero quasi 7 ore, ma secondo me se lasciate tutta la notte è ancora meglio.

Alla fine ho rovesciato la cupola sul vassoio di portata, poi ho decorato con del cacao amaro, con dello zucchero a velo per la stella e gli alberelli, ho decorato con le fragole e la crema di mascarpone lasciati da parte, e dei chicchi di caffè al cioccolato.

Che ve ne pare?

Da me ha fatto un gran figurone perchè era molto grande e quindi l'effetto scenografico quando si porta in tavola non è davvero male!

Fatemi sapere se avete coraggio di provare, se no potete sostituire il pandoro con i savoiardi se preferite (io li evito sempre perchè non mi piacciono molto!)

BON APPETIT & BUONA BEFANA
a tutte le mie CTP!!!

Però ricordatevi di passare anche domani perchè domattina mi dedicherò ai Befanotti, biscotti tipici Lucchesi che ho imparato a fare da qualche anno e che in questo periodo non mancano mai!
 

  ecco l'interno 
 e le fettone

Credo che ogni altro commento sia veramente superfluo . . .  . ahaha ^__^

26 commenti:

  1. Piacere di conoscerti e complimenti per il blog....ne ho uno pure io e amo cucinare....per questo dolce non oso aggiungere altro ogni commento sarebbe superfluo....troppo buono!!!!!!buona befana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah vero vero...era squisito se ti piace il tiramisù e il pandoro ovviamente! poi passo a trovarti, piacere mio! a presto!

      Elimina
  2. Ma che goduria Simo.... mamma mia!!! Ci credo che hai fatto una bella figura... ma un lavuraz...Complimenti, sei bravissima!!! Mi sto ancora leccando i baffi! Un bascio cara e buona Epifania!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah ciao compare Befana...
      un baScione a te! :)

      Elimina
  3. Che super bontà ! Resto in attesa dei BEFANOTTI e poi dietaaaa ! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok ok.... ciao Befanaaaaaaaaaaaaa! ;)

      Elimina
  4. ottima ricetta........unico problema è che adoro il pandoro e non me ne resta mai neanche un fettina;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti..io l'ho dovuto comprare apposta, ma se te ne avanza uno...

      Elimina
  5. Un super dolce! :-)
    Ritorno domani per i befanini :-)))))

    RispondiElimina
  6. Queste foto parlano da sole.....golosissimo!!!!!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  7. Ciao, hai ragione, siamo state molto in sintonia!!! Bellissimo e molto ricco il tuo zuccotto, proprio un bel saluto alle godurie delle feste!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah anche il tuo non è nulla male...quest'altra volta ci scambiamo...io faccio il tuo e tu fai il mio ...! buona serata!

      Elimina
  8. Risposte
    1. ahahah allora ..vuol dire che tutto ok immagino! grazie a te per l'opportunità!
      a presto!

      Elimina
  9. ho fatto il pandoro da zero!!!!! però non ce n'era abbastanza per la tua bomba!!!!!!
    Sai che da me non sono più fuori al super, ci sono già i dolci di carnevale:-) che rincorsa alla festa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci credo...il prossimo anno voglio provare anch'io a fare il pandoro, ma non ho trovato lo stampo, prossimo anno mi organizzerò per tempo e magari lo compro on line!
      anche da me...da una settimana al supermercato si trovano i cenci..ma io passo senza guardare e con il naso tappato! ahhaha :)

      Elimina
  10. Anche il tuo pandoro è golosissimo, brava!
    farebbe furori anche da me, visto le boccucce che mi ritrovo...
    una volta l'ho recuperato anch'io come zuccotto, ho messo una crema normale e una al cioccolato divise da uno strato di pandoro, poi l'ho congelato; tirato fuori mezz'ora prima di servirlo, è andato via in pochissimi minuti!!!!
    Con un po' di fantasia, si può recuperare di tutto, giusto? e vedo che anche tu ti destreggi alla grande!
    Se vuoi tenermi d'occhio, tra non molto pensavo di partire con un contest con i dolci di recupero, tipo questi di Natale... ho già il banner pronto, devo decidere quando; mi farebbe piacere inserire anche questa delizia, poi vedi tu...
    è stato un piacere conoscerti, a presto.
    Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaahah come si dice proprio a ...bombazzaaaa! hahahaah
      e ci credo che va via...il pandoro è la cosa più buona che abbiano invitato (insieme alla nutella!)
      ^___^
      ok aspettiamo il contest...e vediamo!

      Elimina
  11. Simona di sicuro goduriosooooooooooooooo.......slurppppp!!! e sai una cosa??sono felice perchè ho vissuto dietro le quinte la preparazione di questo dolce ;) perciò è come se l'avessi assaggiato e fossi stata lì con te a prepararlo.........e questo non è da tutti!! ihihihi felice io di essere una tua............AMICA <3 !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aahahah vero vero mi hai aiutato via etere! :)
      un bacione e grazie!!!

      Elimina
  12. non sarebbe meglio ricoprire la cupola con uno strato di pellicola così qundo la capovolgi il risultato è garantito.Gabriellababbion sgirl

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Gabriella.. sì avevo letto di ricette che lo consigliavano ma poi un'amica mi ha detto che l'aveva fatto e mi sono fidata...infatti nessun problema! ( e pellicola risparmiata!)
      purtroppo non ho potuto tenerlo una notte in frigo se no il risultato, sono convinta, sarebbe stato ancora meglio!
      grazie del passaggio!

      Elimina
  13. altro che figurone una vera bomba di piacereee:))
    vienimi a trovare ti aspetto http://gianviva.blogspot.it/

    RispondiElimina

Ogni commento è gradito, che sia un complimento o una critica e farò del mio meglio per rispondere a tutti.
Però per motivi di commenti spam che ultimamente stanno invadendo la mia messaggeria, non possono essere postati commenti anonimi.
Grazie. Simona