Le mie ultime ricette

lunedì 20 aprile 2015

Ciambella di Frolla SuperFragolosa con Crema di Ricotta & Glassa di Marmellata e Cioccolato Bianco

Diverso tempo fà vidi su qualche ricetta una Ciambella di Frolla ripiena, ma poi come al solito il tempo passa e le ricette quindi andò nel dimenticatoio poi girovagando a destra e manca l'altra settimana "inciampai" in questa ricetta di Chez Bibia, che mi riaccese la fiamma e mi segnai subito la ricetta.
Solo che sapete bene che non amo le mele nei dolci, quindi ho pensato ad un ripieno alternativo e mi stuzziacava molto l'idea delle fragole e ricordandomi di un paio di ricette che aveva postato Vale, che oramai è una garanzia per me, ecco cos'è venuto fuori:
la Ciambella (Perfetta) di Frolla SuperFragolosa. 
Vi piace?
Vi confesso che ero un po' timorosa, perchè la frolla stesa come base di crostate è una cosa, ma arrotolata e ripiena così è un'altra, e il rischio che venisse troppo asciutta era alto, invece vi assicuro che sarà per il tempo giusto di cottura o per la composta di fragole che comunque la tiene umida,
è venuta davvero PERFETTA!!
Se anche voi seguirete la ricetta alla lettera ne rimarrete soddisfatti, ma ricordate due cose fondamentali:
* la cottura, vedete dalla foto della ciambella "gnuda" che deve essere appena dorata altrimenti si asciuga troppo
* la teglia che dovrà essere imburrata benissimo, personalmente uso lo Spray Staccante della Fabbri e oltre a fare veloce sono sempre tranquilla!
Ingredienti:
(stampo da 24 cm)
- 320 gr di farina
- 80 gr di zucchero
- 150 gr di burro
- 2 uova
- 1/2 bustina di lievito per dolci
Per il ripieno:
Crema di Ricotta:
- 250 gr di ricotta
- 1 tuorlo
- 50 gr di zucchero
- 1-2 cucchiai di limoncello
Per la composta di fragole:
- 250 gr di fragole
- 50 gr di burro
- 100 gr di zucchero
- 1 cucchiaio di fecola di patate
- mandorle a scaglie
Per la Glassa:
- 100 gr di panna
- 130 gr di cioccolato bianco
- 4 cucchiai di marmellata di fragole
- 1 cucchiaino di succo di limone
- 2 cucchiaini di acqua

Tirare fuori dal frigo il burro per farlo stemperare un po'.
Mettetelo nel robot con la farina, lo zucchero ed il lievito.
Aggiungete un uovo alla volta.
Quando il composto si compatterà mettetelo su una spianatoia leggermente infarinata e lavorarlo un po' con le mani, non troppo se no si scalda troppo, e formate un panetto che avvolgerete nella pellicola alimentare e fatelo riposare in frigo almento 1 ora.
Nel frattempo preparate la farcitura pulendo e tagliando a pezzetti le fragole, 
mettetele in un pentolino con il burro e fate cuocere a fiamma bassa, 
unite anche la fecola di patate e fatelo cuocere circa 5 minuti mescolando spesso, quando le fragole si saranno ammorbidite e un po' addensate spengete e fate freddare.
Preparate anche la crema di ricotta, sbattendola in una terrina insieme al tuorlo e allo zucchero.
Trascorso il tempo di riposo della frolla riprendetela, stendetela su una spianatoia leggermente infarinata e formate un disco prendendo la misura dello stampo che vorrete usare.
che adagerete sullo stampo ben unto con lo spray a spruzzo staccante, o imburrato molto bene, questo passaggio per la realizzazione della vostra ciambella di frolla è molto importante! 
Per questo vi consiglio lo Spray Staccante Fabbri non avrete problemi!
Adagiate la sfoglia nello stampo, 
ritagliatela al centro e lungo i bordi che lascerete rialzati 
e bucherellatela con i rebbi di una forchetta.
Farcite ora con la vostra crema di ricotta e cospargete di mandorle
 e infine versate il vostro composto di fragole.
Stendete la frolla avanzata. formate un altro disco 
e adagiatelo chiudendolo bene ai bordi e bucherellandolo bene.
Infornate a 180° per 45 minuti.

Lasciatela freddare bene prima di levarla dallo stampo.

Potete semplicemente spolverizzarla con dello zucchero a velo o come me con della glassa di cioccolato bianco e marmellata di fragole, in questo caso ecco il procedimento.
Sciogliete il cioccolato bianco in un pentolino a fiamma molto bassa, mescolando in continuazione per non farlo attaccare, quando sarà quasi completamente sciolto aggiungete la panna e spengete il fuoco.
Mescolate energicamente fino a rendere il composto liscio ed omogeneo.
Preparate anche la marmellata mettendola in un pentolino, con l'acqua ed il limone
e scaldatela sempre a fiamma bassa per qualche minuto.
Versate la ganache al cioccolato bianco, che non sarà più caldissima sulla vostra ciambella, 
mettendola su una grata con un piatto sotto in modo che via via che casca ce la rimettete delicatamente sopra, fino a che piano piano non la prenderà quasi tutta.
Anche perchè raffreddandosi piano piano si solidificherà 
Versate anche la marmellata e anche questa riprendetela dal piatto e riversatela delicatamente sopra.
Quando si sarà freddata mettete la ciambella sul vassoio di portata, 
decorando con qualche fragola a fette e le gocce di cioccolato bianco.
Tenete in frigo in modo che si freddi bene e tiratela fuori un po' prima di servirla, ovviamente dipenderà anche dalla stagione che è se troppo caldo conservatela in frigo.
BON APPETIT
&
BUON FINE SETTIMANA
e mi raccomando se provate qualche ricetta mandatemi le foto che le metto nella
pagina "Rifatte da Voi"



con questa ricetta partecipo al Contest Colori di Primavera
del Blog DolcementeInventando

mercoledì 15 aprile 2015

Quinoa con Carciofi & Pinoli

Visto che la primavera sembra davvero arrivata, stasera vi lascio una ricettina molto appetitosa per cucinare la Quinoa.
Un piatto adatto per la stagione calda, potete servirlo tiepido (io ho fatto così) o anche fredda, ideale anche per le prossime scampagnate, sicuramente un'ottima alternativa alla solita insalata di riso o di pasta.
Chi mi segue sa che ho scoperto la Quinoa da poco, qui trovate la ricetta delle Polpette con melanzane & Speck oppure le Verdure ripiene.
Se non conoscete la QUINOA e le sue tantissime proprietà vi consiglio di leggere questo post, dove ho riassunto un po' tutto.
Da me è stata spazzolata alla grande e la poca avanzata è stata mangiata il giorno dopo, ancora più buona.
Fatemi sapere se la provate!

Ingredienti
(per 3-4 persone)
- 150 gr di Quinoa
- 300 gr di acqua
- 4 carciofi
- 2 porri
- una manciata di pinoli
- prezzemolo tritato qb
- olio evo qb
- vino bianco qb
- 1/2 limone
- parmigiano grattato qb
- sale qb

Pulite i carciofi, eliminate le foglie esterne più esterne altrimenti saranno troppo dure, tagliateli a metà, levate la peluria, fateli a spicchi sottili e metteteli nell'acqua fredda con del succo di limone per evitare che anneriscano.
Asciugateli bene e nel frattempo in una padella mettete l'olio con i porri affettati sottilmente,
facendo rosolare un po', aggiungete anche i carciofi e fate rosolare bene per una 10na di minuti, sfumando con un po' di vino bianco e aggiungendo un po' d'acqua se necessario.
Salate e aggiungete un po' di prezzemolo tritato.
Cuocete la quinoa come da istruzioni sulla confezione, io ho messo 150 gr di quinoa (considerando 50 gr a testa) con dose doppia di acqua 300 gr ho messo sul fuoco e da quando ha cominciato a bollire a fuoco basso per 10 minuti (per meglio un minuto meno che uno in più!) con coperchio, poi ho spento il fuoco e ho lasciato riposare altri 5 minuti (sempre con il coperchio)
Poi ho sgranato con una forchetta
Condire con i carciofi, il parmigiano grattato, i pinoli, 
ancora un po' di prezzemolo tritato 
e aggiustate di sale
Mescolate bene.
Servite tiepida.
 BON APPETIT!
 

venerdì 10 aprile 2015

Nutellotta . . ma senza uova, senza burro, senza olio ... ebbene sì! è commestibile (anche troppo!)

Non so se conoscete la Nutellotta, QUI trovate la mia ricetta supergolosa, ma questa senza uova, senza burro e senza olio la dovete assolutamente provare! 
Certo non è un dolce dietetico, visto che fra gli ingredienti c'è anche un bel po' di Nutella, ma non è nemmeno troppo pesante e quindi sicuramente adatto per la colazione di grandi e piccini
un po' di energia la mattina ci vuole no?
Quindi dopo aver visto che un'amica del mio gruppo CTP l'aveva provata con successo anch'io mi ci sono cimentata e sono andata sul Blog di Cristina che ringrazio per la golosissima ricetta.
Ho seguito la ricetta di Cristina, aggiungendo solo della granella in superficie per renderla croccante, sapete quanto mi piace!
ed eccola qua la mia Nutellotta senza uova senza burro e senza olio

Scusate le foto ma l'ho preparata dopo cena 
(è velocissima da fare)
e la mattina non era più presentabile visto che il mio solito topino di casa
si era mangiato tutta la parte croccante . .

Ingredienti:
(per stampo 20 cm)
- 200 gr di farina
- 50 gr di fecola di patate
- 350 ml di latte
- 200 gr di Nutella (un bicchiere intero)
- 2 cucchiai di cacao (per me amaro)
- 100 gr di zucchero
- 1 bustina di lievito per dolci

Mettete il latte in un pentolino e metteteci la Nutella,
fatela sciogliere mescolando e senza farlo arrivare al bollore.
Trasferite il latte dentro una ciotola 
aggiungete un po' alla volta la farina e la fecola setacciate
amalgamate bene in modo che non si formino grumi
e per ultimo aggiungete anche il lievito.
Ungete lo stampo, un po' l'ho unto anch'io anche se era in silicone, per farci la granella croccante, 
mettendo un po' di mandorle a scaglie, zuccherini e 1 -2 cucchiai di zucchero di canna.
Versate il composto nello stampo e cuocete a 180° per una 30na di minuti.
BON APPETIT
BUON FINE SETTIMANA!!




mercoledì 8 aprile 2015

Verdurina Primavera Croccante . . . ovvero tanto colore e poche calorie

Scusate se sono stata un po' latitante, ma sono giorni belli pieni e qualcosa devo tralasciare...uncèversi...
Avete passato una Serena Pasqua? siete riusciti a farvi una bella scampagnata? 
E dopo aver mangiato cioccolata di tutti tipi in tutti i luoghi e in tutti i laghi, 
credo che questo piatto sia proprio indicato per ripartire con i buoni propositi.
Un contorno colorato, saporito e soprattutto leggero.
Lo preparo spesso, anche due volte a settimana, 
io e mio marito ce lo sgufiamo quasi tutto.
Non è una ricetta complessa, ma un modo diverso e veloce
per cucinare la verdura, che diciamoci la verità spesso, 
almeno a me succede così,
mi ritrovo a fare sempre nello stesso modo.
E voi cosa aspettate?
Provate!!
Ingredienti:
- 2 porri
- 2 finocchi
- 2 carote
- 2 peperoni
- olio evo qb

Pulite tutta la verdura e tagliatela a fiammifero, escluso il finocchio che taglierete a fettine sottili.
In una padella mettete a scaldare un goccino d'olio.
Procedete con i porri
con i finocchi
con le carote
e con i peperoni.
Girate molto spesso, aggiungendo un po' d'acqua ogni tanto
in modo che le verdure non si attacchino.
Dopo circa 15 minuti la vostra Verdura Primavera sarà pronta, 
dovrà rimanere croccante.
Servite!
BON APPETIT!