venerdì 21 novembre 2014

Polpette di Zucca con Stracchino & Rosmarino (e avanzi di arrosto)

Eccomi qua, con un giorno di ritardo, visto che di solito il Mercoledì, ma proprio non ce l'ho fatta.
Ieri è stata una giornata un po' lunghina, sono stata di nuovo all'ospedale (inutile vi racconti le solite difficoltà e attese della nostra sanità vero???) con mio figlio per un'ulteriore radiografia di controllo perché questo piede non ci convinceva molto, (ovviamente nemmeno il nostro medico curante) ma per fortuna stamattina il responso ci ha confermato che fratture non ce ne sono, quindi piano piano potrà cominciare a recuperare, anzi oggi va già molto meglio e si spera che adesso la strada sia in discesa e che la convalescenza non sia molto lunga, perché a 20 anni...in casa chiusi ci si sta veramente male.
E ora passiamo alla ricetta, se no stasera faccio troppo tardi.

Queste polpette sono nate un po' per caso era tanto che le volevo farle, e l'altro giorno mi sono ritrovata con un pezzo di arrosto di mammà da smaltire . . . avete presente la ricetta . .  svuota frigo? e ho colto l'occasione per farle.
Le dosi sono approssimative, perchè a far compagnia all'arrosto in frigo c'era una confezione di stracchino aperta e anche un po' di speck.
Di conseguenza regolatevi un po' su quello che avete e se anche voi volete svuotare il frigo, al posto del maiale potete usare pollo o tacchino, e al posto dello speck potete usare del prosciutto cotto ma anche della salsiccia . . .
Ah!!! Visto che mi era piaciuto molto l'accostamento zucca - rosmarino dei miei Flan di Zucca ho ripetuto
Ingredienti:
- circa 500 gr di zucca
- circa 300 gr di maiale
- circa 50 gr di speck in sticks
- circa 100 gr di stracchino
- qualche rametto di rosmarino
- 2 uova
- pangrattato qb
- sale qb

Lessate la zucca e quando sarà fredda frullatela insieme alla carne
e al rosmarino.
Aggiungete le uova, lo speck, il sale 
se l'impasto troppo appiccicoso per lavorarlo aggiungete del pangrattato,

comunque resterà abbastanza molle,
se mai per formare le polpette infarinatevi un po' le mani.
Prendete un po' di impasto,
 mettete un cucchiaino di stracchino e
formate le polpette chiudendo i bordi verso il centro come per chiudere un fagottino.
Passatele nel pangrattato e adagiatele sulla carta forno,
passate un filo d'olio e cuocete in forno a 180° per una 20na di minuti

BON APPETIT!
e come di consueto vi aspetto per il dolce del fine settimana . .
o preferite dei biscotti?
Dai ditemelo voi!!!
 
l'interno
 
 




mercoledì 19 novembre 2014

Lasagne Bianche con Funghi Porcini, Speck & Provola

Questa Lasagna Bianca è una delle altre ricette presentate alle mie amiche la Domenica che vennero a trovarmi.
Anche di questa ricetta non ero molto convinta (oddio ma quando mai lo sono???) infatti la ricetta originale aveva un sacco di ingredienti e spezie che a me non piacevano proprio così cambia qui leva lì e leva quell'altro . .  alla fine mi sono accorta che la ricetta era completamente stravolta ed era tutta diversa da quella che mi ero segnata!
Solo che non ero per niente convinta del condimento, non tanto per i sapori di cui invece ero strasicura, ma del fatto che mi sembrava poco, sarà che di solito abbondo di besciamella, quindi il mio timore era che diventassero secche e insipide .  . invece a detta di tutti, io non ricordo nemmeno se le ho mangiate (ero talmente di fuori!), il risultato è stato eccellente!
Ovviamente non si può dire che sono light, ma sono lasagne che potrete mangiare e servire senza troppi sensi di colpa.
(Anzi in caso le voleste ancora più leggere vi consiglio quelle al Salmone e Zucchine, ottime pure quelle!)
Quindi sfatiamo il fatto, io per prima visto che sono il mio piatto preferito da sempre e le preferisco belle besciamellose, che le lasagne devono essere per forza un piatto pesante e ricco di condimento per essere buone.
Vi assicuro che queste ne sono un ottimo esempio.
Purtroppo anche questa ricetta fatta durante la visita delle mie amiche non ha le foto del procedimento e dei vari passaggi, eppure vi giuro che le avevo fatte (poche ma c'erano!!!) ma sono misteriosamente scomparse dalla mia digitale.
Sapete quanto mi piace rendere i vari passaggi visibili, ma mi dispiaceva troppo non postare questa ricetta, quindi spero mi scuserete.

E che ne dite se anche questa ricettina la mettiamo nel Menù di Natale?
Io direi che è perfetta! Si può preparare il giorno  prima, addirittura congelare e
quindi sissì mettiamocela pure! ^___^

Ingredienti:
(per una teglia media rettangolare)
- 1 confezione di Lasagne Fresche
- ca. 500 gr di Funghi Porcini (surgelati)
- 1 spicchio d'aglio
- 2 porri
- ca. 150 gr di speck (per me in sticks)
- ca. 200 gr di Scamorza dolce in fette sottili (se preferite affumicata)
- ca. 100 gr di besciamella di soia già pronta o panna da cucina (facoltativa)
- vino bianco qb
- parmigiano grattugiato qb
- olio qb
- sale qb
- latte qb

Mettete in una padella i funghi porcini con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio e lasciateli trifolare mescolando spesso, dovranno assorbire tutta la loro acqua ma attenzione che non attacchino, sfumate aggiungete un po' di vino bianco e aggiustate di sale.
Quando saranno pronti, copriteli e teneteli da parte.
In un'altra padella mettete un filo d'olio e i porri affettati sottili e fateli soffriggere qualche minuto aggiungendo un po' di acqua calda se necessario, facendo attenzione che non attacchino.
Unite lo speck, fatelo colorire bene mescolando di continuo, spengere poi la fiamma e tenetelo da parte.
Prendete la pirofila, spalmateci un po' di besciamella, adagiateci le sfoglie di lasagna (in caso utilizzaste le altre ovviamente lessatele come di consueto prima di usarle), cospargete con un po' di funghi, le fette di scamorza, il sugo di speck ed una bella spolverata di parmigiano grattato e un po' di besciamella.
Continuare con gli strati di lasagna fino ad esaurimento, cospargendo per ultimo con del parmigiano grattato.
Prima di infornare versate un po' di latte lungo i bordi della teglia, ma solo un po'  per evitare che la lasagna, secchi durante la cottura, così vi rimarrà perfetta.
Cuocete a 180° per 15 minuti massimo.

BON APPETTIT!
 
 
 

Con questa ricetta partecipo al Contest "I Funghi Porcini"

lunedì 17 novembre 2014

Rotolo Dolce di Zucca & Noci con Nutella, Ricotta & Cioccolato bianco

Ero indecisa se postare questa ricettina ma poi in tante me l'avete chiesta dopo averla vista su FB e visto che il tempo questo week end non promette nulla di buono che c'è di più bello che cucinare un po' per renderlo più  . . . dolce e colorato?
Come vi ho già detto, ma continuo a ripeterlo perchè tutte le volte mi stupisce, non mi delude mai e soprattutto mi piace sempre di più: la zucca è fantastica!!!
Adoro questo periodo per poterla cucinare, e pensare che fino a qualche anno fà facevo solo la vellutata senza pensare assolutamente a nessun tipo di dolce o qualche altro piatto sfizioso e anche quest'anno ho intenzione di giocarci un bel po'.
Anzi la prossima settimana posterò la ricetta delle polpette ...deliziose!
Girando per il web avevo adocchiato la ricetta del Rotolo di Zucca, tipico americano, ne ho preso spunto ma poi ho voluto seguire la mia solita ricetta della pasta biscotto, separando albumi da tuorli, senza lievito e ho provato a mettere le noci nell'impasto . . . ottima scelta direi.
Come farcitura ho evitato la panna e ho pensato di ripetere quella del Rotolo alle Fragole, con ricotta e cioccolato bianco.
Bene. .   direi che l'esperimento è riuscito in pieno e il risultato è stato veramente goloso, non credevo che potessero legare così bene tutti questi ingredienti.
La cremosità della farcitura si sposa perfettamente con il croccantino delle noci!
Sono molto soddisfatta e lo sarà ancora di più se proverete anche voi!
Penso che questa ricetta possa andare benissimo per il vostro
Menù delle prossime Feste di Natale,
Fatemi sapere!
* * *
Ma non è finita qui c'è un'altra cosa importantissima di cui vi voglio parlare,
di solito non sono nè ansiosa nè emozionata quanto partecipo ad un CONTEST
ma questa volta è diverso, molto diverso infatti sono
ANSIOSISSIMA ED EMOZIONATISSIMA
per questo vi chiedo un
  UN GRANDE IN BOCCA AL LUPO,
perchè con questa ricetta partecipo a un contest molto particolare
 "Taste Abruzzo It'z Xmas Time"
a cui tengo molto, infatti solo al pensiero di passare un fine settimana in questa splendida regione
 vicino alle mie amiche del cuore . .
 ma vi rendete conto?
Sarebbe meraviglioso!!!
La  storia della nostra amicizia è partita proprio da qui ,
dal nostro primo incontro,
anche se il feeling c'è stato fin da subito dal primo timido messaggio,
ma visto che prima di allora la nostra amicizia era solo virtuale,
via sms, via mail, via chat, via facebook,
considero in un certo senso il nostro primo incontro
l'inizio di una "VERA AMICIZIA".
Ed è meraviglioso in poco più di due anni
avere già così tanti momenti condivisi insieme,
dove abbiamo mescolato le nostre vite, le nostre passioni,
le nostre famiglie, le nostre gioie e i nostri dolori,
e tanti tanti tanti ricordi impressi nel cuore
dove li custodisco gelosamente e ogni tanto mi diverto a
rivedere le nostre foto
per ricordare ogni giorno, ogni ora, ogni momento
stravissuto insieme

 e parlo di noi
qui  e qui e qui e qui e qui


&
 INCROCIO LE DITA . . .
(ANCHE QUELLE DEI PIEDI!)

Ingredienti:
- 120 gr di farina 00
- cica 180 gr di zucca
- 4 uova (a temperatura ambiente)
- 120 gr di zucchero
- 50 gr di noci
- 1 pizzico di bicarbonato
- 1 cucchiaio di Crema di Limoncello (o aroma vanillina e un cucchiaino di succo di limone)
- 1 pizzico di sale
Per la farcitura:
- 200 gr di ricotta
- 200 gr di cioccolato bianco
- 2 cucchiai di zucchero
Per la decorazione:
- nutella qb
- meringhe sbriciolate


Pulite la zucca, tagliatela a fette e metterla in forno a 200° per 15-20 minuti circa, dipende dalla grandezza delle fettine, dovrà essere morbida ma non secca.
Fatela freddare e poi frullatela.
Tritate grossolanamente le noci con un coltello
Nel frattempo montate gli albumi e neve ferma.
In un'altra ciotola montare i tuorli con lo zucchero quando saranno chiare e spumose,
 aggiungete il purea di zucca ed amalgamate bene.
Unite un po' alla volta la farina setacciata, il sale e il bicarbonato
poi anche le noci tritate (attenti agli intrusi!)
Unite delicatamente gli albumi montati a neve
con un mestolo di legno per non smontarli.
Ricoprite una teglia con della carta forno, imburratela bene e versateci il composto.
Quando il forno sarà ben caldo infornate a 180° per circa 12 minuti,
non dovrà essere troppo cotto altrimenti non riuscirete ad arrotolarlo.
Sfornatelo ancora caldo e ricopritelo con un altro foglio di carta forno e ribaltatelo
e staccatelo delicatamente
A questo punto arrotolatelo sempre molto delicatamente
 facendo attenzione a non romperlo e a non scottarvi!
 
Lasciatelo freddare, volendo potete metterlo in frigo.
 
Adesso preparate la farcitura sciogliendo il cioccolato nel microonde
e quando sarà tiepido sbattetelo insieme alla ricotta e allo zucchero
Quando il vostro rotolo sarà freddo stendetelo
spalmeteci sopra uno strato di Nutella ammorbidita
(io la passo nel microonde una 30na di secondi)
poi stendeteci la farcia di ricotta e cioccolato bianco
 
Lasciate un po' di farcitura da parte per poterci ricoprire il rotolo.
Arrotolatelo con delicatezza
Spalmatelo con un po' di crema
delle meringhe sbriciolate
e decorate con un po' di Nutella
 Tenerlo in frigorifero un paio d'ore prima di servirlo,
volendo lo potete fare anche il giorno prima,
ma prima di consumarlo tiratelo fuori almeno 15 minuti prima
in modo che la farcitura si ammorbidisca un po'!
BON APPETIT
&
BUON FINE SETTIMANA!!
 
 
 
 


 
 con questa ricetta partecipo al Contest "Taste Abruzzo"


Con questa ricetta partecipo al Contest "Stagioniamo"

sabato 15 novembre 2014

Tartellette ai Broccoli, Noci & Speck

Oggi la giornata è partita in picchiata, alle 8.15 ero già al Pronto Soccorso.
Ieri mio figlio si è fatto male a giocare a calcetto, un bel trauma sul dorso del piede, e anche se gli faceva parecchio male non sembrava molto gonfio quindi abbiamo sperato che il ghiaccio e la pomata durante la notte facessero il loro effetto, ma purtroppo stamattina il risveglio non è stato dei migliori, non riusciva né ad appoggiare il piede in terra né a muovere il pollice.
Quindi via al Pronto Soccorso, sinceramente non ero molto ottimista, ma per fortuna dopo 4 ore di attesa e giri in carrozzella, il responso è stato migliore di quello che immaginavo, niente fratture, solo un forte trauma quindi fasciatura . . . stampelle per una settimana (sperando basti), antidolorifici e . . .  coccole. ^____^
Ovviamente mi sono fatta riconoscere subito perchè non è così facile "guidare" una sedia a rotelle, quindi appena entrata all'accettazione mi sono presentata sbattendoci in pieno contro il bancone, menomale mio figlio aveva il piede leggermente inclinato, altrimenti sentivi urli! ah ah ah

Quando hai un figlio maschio di 20 anni, difficilmente riesci a coccolarlo come vorresti, ma oggi non l'ha scampata, non riesce certo a scappare lontano con le stampelle e io . . . ne approfitto! ahahaha
Ma ora vengo alla ricetta, stasera siamo soli soletti, mio marito è fuori per lavoro e se fino a pochi anni fa quando il babbo non c'era se la godeva da matti perché sapeva che gli toccava il lettone . .  ora non ci pensa nemmeno.
E vabbè via UNSIPUO' pretendere troppo! ^__*

Stasera vi lascio la ricetta di queste Tartellette ai Broccoli, Noci & Speck erano fra gli antipasti proposti alle mie amiche quando sono venute a trovarmi, insieme ai Flan di Zucca con Crema di Parmigiano, alle Melanzane Grigliate Saporite a Modo Mio e alla Torta Salata con Piselli e Prosciutto.
Sono molto semplici da fare, io le ho preparate un paio di settimane prima, le ho congelate cotte e devo dire che si sono mantenute benissimo, non l'avrei mai detto, è bastato tirarle fuori dal freezer la sera prima e VOILA' con 1 minuto di microonde erano già pronte!
Sapete bene che quando si organizzano pranzi o cene, ma anche buffet e feste di compleanno, ci sono sempre talmente tante cose da fare che riuscire ad anticiparci su qualcosa è fondamentale.
E se volete sapere le tantissime proprietà che hanno i broccoli, pure antistress, leggete questo mio vecchio post della Torta Salata con Broccoli & Speck.
Adesso sono nel pieno della loro stagione quindi approfittiamone per mangiarli e presentati così piaceranno sia ai vostri bambini sia a chi quando sente parola "broccolo" storce la bocca.

Ingredienti
(per circa 16 tartellette)
- 2 sfoglie di pasta brisè
- 600 gr di broccoli
- 2 uova
- 50 gr di noci
- 75 gr di speck a dadini (o per renderle più saporite potete usare una salsiccia)
- 100 gr di ricotta
- 50 gr di panna
- noce moscata
- parmigiano grattato qb

Lessate i broccoli in acqua bollente salata per 5-6 minuti.
Scolateli e lasciateli freddare un po'.
Poi schiacciateli con una forchetta (se preferite frullateli),
unite la ricotta, la panna, il parmigiano grattato, 
 sbattete con una frusta elettrica ed amalgamate bene
Aggiungete le noci tritate grossolanamente,
(lasciandone  un po' da parte per decorazione delle tartellette)
salate e aggiungete un pizzico di noce moscata e lo speck
(anche di questo lasciatene un po' da parte per la decorazione)
Imburrate gli stampini e adagiate sopra la sfoglia di brise
e bucherellatene la superficie.
Aggiungete il ripieno, spolverate con un po' di granella di noci e di speck.
Finite di decorare ogni tartelletta con strisicioline di pasta avanzata.
 
 
Infornate a 180° per una 15na di minuti.
BON APPETIT!
 
 


Con questa ricetta partecipo al Contest "Stagioniamo"