sabato 24 settembre 2016

Allegri Bon Bon al Mascarpone per Festeggiare e Riciclare ciambelloni o pan di spagna avanzati (Ricetta facilissima e senza cottura)

Anche questa settimana è volata, ma oramai sono troppo monotona e non vi dirò che anche questa è passata senza aver tempo per mettere qualche ricettina nuova in più.
Allora vi dirò che è stata una settimana piena ma . . . voglio condividere con voi una gioia bellissima e inaspettata . . . . (nooo non sono incinta!!)
Mercoledì il mio blog ha raggiunto un nuovo record di visite giornaliere, ma questa volta è un numero davvero impressionante, almeno per me, che sono già contentissima quando il contatore supera i 1000!
Siete pronti???
oltre 
NOVEMILACENTOTTANTANOVE 
VISITE IN 24 ORE
MA AVETE PRESENTE QUANTE SONO?
Già la mattina avevo avuto degli strani sentori, vedevo il contatore che girava velocissimo e non mi rendevo conto di cosa potesse essere infatti ho pensato anche ad un errore del contatore del blog . . .
Sarà stata fortuna o una strana coincidenza di non so cosa e sono anche certa che non ricapiterà più, quindi permettetemi di  godermi questo momento, irripetibile, crogiolandomi in questo brodo di giuggiole almeno per qualche ora!
Sinceramente è difficile poter pensare che così tante persone anche solo per un secondo siano passate di qui . . . il solo pensiero mi fà girare la testa e battere forte il cuore, ma è successo  PROPRIO A ME!

Come al solito dedico questo mio bel traguardo e questa mia grande gioia alle mie CTP, del mio gruppo FB e a tutti coloro che credono e hanno creduto in me, che come le mie CTP mi incoraggiano e mi sostengono sempre, perchè avere un blog, per chi come me ha un lavoro a tempo pieno, non sempre è facile sia per il tempo sia per l'impegno . . . ma .
AVANTI TUTTA
E FESTEGGIAMO INSIEME!
E cosa c'è di meglio che questi allegri BON BON AL MASCARPONE, un po' di tempo fà, con del pandispagna avanzato e una confezione di mascarpone aperta.
Se volete potete utilizzare avanzi di ciambelloni, merendine in scadenza o torte da colazione che non terminate o anche poco  . .  apprezzate.
Inoltre sono facilissimi e veloci da preparare e senza cottura,  potrete prepararli anche insieme ai vostri bambini facendoli divertire tranquillamente visto che non ci sono passaggi pericolosi per loro.

Quindi
BON BON PER TUTTI e
NOVECENTOTTANTANOVEMILA GRAZIE!

Ingredienti:
- 300 gr di pandispagna (o ciambellone)
- 300 gr di mascarpone
- 4 cucchiate di gocce di cioccolata fondente
- 50 gr di mandorle e/o nocciole tritate

Sbriciolate il pandispagna in una bacinella, unite il mascarpone
unite anche le gocce e la frutta secca
e formate un panetto
Pizzicate un po' di impasto e con i palmi delle mani 
formate delle palline poco più grandi di una noce.
Adagiatele su un foglio di carta forno
Lasciate riposare in frigo almeno una mezzoretta.
Per decorare fondete il ciccolato fondente nel microonde o a bangomaria, inzuppateci ogni pallina
e rotolatela nelle codette colorate.
BON APPETIT
BUON FINE SETTIMANA
e ancora 
GRAZIE DI CUORE A TUTTI!





martedì 20 settembre 2016

Mini Parmigianine Light (Ricetta vegetariana, facile e velocissima)

Stasera, post palestra, sono parecchio stanca, quindi bando alle ciance
 passiamo subito a questa ricetta:
Le MINI PARMIGIANINE LIGHT

Una ricetta semplice e veloce, leggera ma sfiziosa al punto giusto che può risolvervi la cena e che sa ancora di estate. 
Mi raccomando se la provate, ma anche se provate altre ricette, mandatemi le foto via email oppure taggatemi su FB o su Instagram, sarà un piacere per me mettervi sulle mie paginette delle RICETTE RIFATTE DA VOI.

Ingredienti:
(per 6 torrette)
- 1 grossa melanzana
- 2 pomodori
- 200 gr di ricotta magra
- 100 gr di fiocchi di latte magro
- basilico tritato qb
- origano qb
- olio evo qb
- aromi qb

Lavate i pomodori, tagliateli a fettine e cospargili di sale
in modo che perdano un po' della loro acqua.
Nel frattempo pulite anche la melanzana, tagliatela a fette e cospargete di sale anche questa.
Mescolate la ricotta con i fiocchi di latte ed un goccio d'olio
mettete gli aromi, un paio di cucchiai di parmigiano grattato
ed il basilico tritato
Sbattete bene con una forchetta 
amalgamando tutti gli ingredienti.
A questo punto asciugate le fette di melanzane con della carta assorbente 
e grigliatele per 2-3 minuti per parte.
Ungete una pirofila da forno con un goccio d'olio,
adagiatevi le fette di melanzane, salate,
mettete la fettina di pomodoro e spalmate con la crema di formaggi.
Formate delle torrette, ripetendo per un paio di volte
fino a finire gli ingredienti.
Se vi avanzanto delle fettine di melanzane, tagliatele a pezzetti e mettetele
sull'ultimo strato, mettete un po' di sale e di origano,
un filo d'olio e qualche foglia di basilico spezzettata.
Mettete in forno per massimo 10 minuti a 180°
BON APPETIT!

lunedì 19 settembre 2016

Torta sofficissima alla Frutta Estiva (Ricetta Facilissima e Veloce)

Questa bellissima e buonissima ricetta è di Enrica, di sicuro conoscerete il suo bellissimo Blog, se la risposta è no, andate subito a sbirciare perchè ci sono tantissime ricette e quelle che adoro in particolarmente quelle sciuèsciuè proprio come questa.
Io ho usato volutamente una teglia più piccola e ovviamente la frutta è sprofondata, ma se volete farla come quella di Enrica, basterà usare la teglia grande che consiglia lei.

Vi assicuro che non è una torta SOFFICE ma SOFFICISSIMA, ha la consistenza di un pan di spagna e la frutta estiva che si trova ora gli dà un tocco speciale, allegro e colorato, per quello ho messo più tipi di frutta, ma nulla toglie che la facciate con un frutto unico che vi piace tanto o che magari vi si sta sciupando o meglio ancora con le albicocche come Enrica.
Sarà adatta per la colazione, ma anche per la merenda o per un piacevole dopocena, adatta ai bambini ma anche ai grandi, per le vostre cene in giardino o le vostre scampagnate al fresco o insomma fatela per cosa vi fare MA FATELA.
Si manterrà morbida per 2-3 giorni.
 Ingredienti:
- 200 gr di farina
- 200 gr di zucchero
- 180 gr di burro
- 4 uova
- 1/2 bustina di lievito
- 1-2 cucchiai di limoncello
- frutta a piacere per me: lamponi, more, 2 albicocche e 1 pesca

Lavate, asciugate la frutta, tagliate a fettine sottili la pesca,
e tagliate a metà le albicocche
in modo che sia pronta per utilizzarla.
Montate gli albumi con metà dello zucchero fino a renderli ben sodi.
In un'altra ciotola montate i tuorli con lo zucchero ed il burro ammorbidito
 fino a che non diventerà chiaro e spumoso.
Unite un po' alla volta gli albumi al composto di tuorli,
mescolando dal basso verso l'alto con una spatola
per non smontarli
 Unite, sempre un po' alla volta, anche la farina ed il lievito setacciato
 Unite il Limoncello

Rivestite la teglia di carta da forno, versateci il composto, livellatelo e sistemate la frutta
Cuocete a 180° per  20-25 minuti,
fate la prova stecchino per assicuravi della cottura.
Prima di servirla spolverizzate con zucchero a velo 
e se vi piace decorate con altra frutta.
BON APPETIT!


  

giovedì 15 settembre 2016

Cialde di Parmigiano con Bresaola e Melone (Ricetta Facile e Veloce)

Visto che in questi giorni, almeno qui da noi, continua il caldo l'altra sera avendo poca voglia e tempo di cucinare e aprendo il frigo...ecco cosa è venuto fuori:

CIALDE DI PARMIGIANO BRESAOLA E MELONE
Non è una ricetta da grandi Chef ma sicuramente farete la vostra bella figura mettendole in tavola, sia servendole come antipasto ma anche come fingerfood per un aperitivo con gli amici.
Noi le abbiamo mangiate accompagnate con una bella insalatona.

Voi che dite?
Ingredienti:
- parmigiano qb
- bresaola qb
- melone

Scaldate una padella antiaderente, io uso quella per le crepes, e quando sarà ben calda,
versate qualche cucchiaio di parmigiano, cercando di creare un cerchio uniforme e senza troppi spazi vuoti.
Quando i bordi cominceranno a fondere, con una paletta tirateli su e staccate pian piano tutta la cialda, facendo attenzione a non bruciarvi le dita. QUI potete vedere il procedimento.
Ribaltatela su una ciotolina o un bicchiere e delicatamente dategli un po' la forma di cestino.
Lasciate freddare bene.
Nel frattempo scavate delle palline di melone.
Su ogni cialda adagiate un paio di fette di bresaola e le palline di melone.

Decorate con insalata, olive e qualche mozzarellinese vi piacciono.

BON APPETIT!



mercoledì 14 settembre 2016

Risotto Spumante & Fiori di Zucca . . . ricetta un po' vintage ma di sicuro effetto (ricetta vegetariana e facile)

Ecco qua una ricetta di cui sono particolarmente orgogliosa, leggendo capirete il perchè, il post non era programmato, visto che arriva diretto dal pranzo di Domenica, ma siete stati così in tanti a chiedermi la ricetta dopo avere visto le foto su FB che non ho resistito . . . troppo buona . . .
ed eccolo qua:
RISOTTO ALLO SPUMANTE & FIORI DI ZUCCA
Amo tantissimo i risotti, nonostante abbia poche ricette qui sul blog, forse perchè ultimamente ho perso un po' l'abitudine a farli e ogni volta che lo faccio . ..  mi chiedo il perchè! ahhahaah
In agosto, quando i miei erano in villeggiatura, andai a trovarli e una sera nell'albergo dove alloggiavano fecero questo risotto,  fù un successone da tutti i tavoli si alzarono apprezzamenti e complimenti alla signora in cucina.
A fine cena la signora, 92 anni, passò a fare i giri dei tavoli per sapere come era andata e io non riuscii a trattenermi e le chiesi la ricetta, cosa che non faccio spesso perchè mi scoccissima . . .
La signora ancora attivissima nella cucina (pensate fà la pasta fresca per l'intero ristorante) mi guardò sorridendo e mi disse:
"Io la ricetta te la dò, ma bono come il mio non credo ti verrà, sono in tante in cucina ad averlo provato ma . . . ." e lo diceva scuotendo la testa.
Così mi ha dato la ricetta, non so se dicendomi tutti ingredienti e tutti i passaggi, ma io al "suo" ho aggiunto il "mio" (non ho messo il burro come mi aveva detto, non me ne vogliate ma io il burro non lo uso per queste preparazioni) e vi assicuro è venuto FAVOLOSO, cremoso al punto giusto e con il retrogusto di spumante davvero particolare.
Quanto  mi piacerebbe tornare dalla signora con un piatto di questo risotto, e sempre sorridendo (ma con affetto ovviamente perchè è una bravissima persona) le direi:
"A me sembra buono come il suo.."
E' di una semplicità unica, forse un po' vintage anni '70, ma vi garantisco che sarà un successone, come lo è stato da me: pappato fino all'ultimo chicco nel tegame!
Come saprete, il risotto per venire perfetto ha bisogno di pochi ma fondamentali accorgimenti, e di tutta la vostra attenzione, non va mai lasciato "solo" e  va mantecato in continuazione. Inoltre usate un tegame abbastanza largo ma con i bordi non troppo alti. Fatemi sapere!
(P.S. visto il mio amore spassionato per i Fiori di Zucca, ho aperto un tag dedicato dove potrete trovare tante ricettine facili e veloci!)

a voi come sembra?
 Ingredienti:
- 400 gr di riso
- 20 cl di Spumante (Secco)
- una decina di fiori di zucca (più 1 o 2 per la decorazione)
- parmigiano qb
- ca 1 lt di brodo
- 1 scalogno
- olio evo qb

Pulire lo scalogno ed affettarlo finemente.
Metterlo in una teglia e farlo appassire piano piano per una decina di minuti
dovrà essere quasi sfatto, ma fate attenzione che non si bruci
tenendolo su fuoco basso e mescolando spesso.
 Versate il riso e fatelo tostare
 Versate ora lo spumante e fatelo assorbire bene sempre mescolando
Quando lo spumante sarà sfumato, aggiungete il brodo.
Dovrete portarlo a cottura e fare in modo che il vostro risotto sia ben mantecato,
dovrete aggiungere un po' di brodo alla volta e aggiungerlo via via che viene assorbito.
Quando il riso comincerà ad essere al dente,
aggiungete qualche cucchiaiata di parmigiano e aggiustate di sale. 
Quando sarete quasi a termine, circa 10 minuti dalla fine della cottura, unite i fiori tagliati a listarelle. E continuate a mantecare con il brodo e con qualche altra cucchiaiata di parmigiano.
Quando il riso sarà arrivato alla cottura che desiderate, spengete il fuoco
girate ancora un po' e coprite.
Lasciate riposare per qualche minuto e servite
decorandolo se volete con dei un paio di fiori.
BON APPETIT!