Le mie ultime ricette

mercoledì 12 agosto 2015

Semifreddi alla Nutella & Cereali

Questa ricetta me l'ha passata la mia Amica Maria Pia
che a sua volta l'ha presa dal Blog Dolce e Salato di Miky

Era già un po' che li puntavo e finalmente ho trovato l'occasione per farli,
sono talmente facili e veloci da fare, hanno pochi e semplici ingredienti,
non richiedendo l'uso nè del forno
nè dei fornelli, insomma adatti a fare anche in vacanza!! 
Inoltre si conservano diversi giorni nel freezer,
quindi li potete fare anche in largo anticipo 
e tirarli fuori per la merenda dei vostri bambini,
ma anche per le voglie improvvise di qualcosa di dolce e di fresco di queste serate estive.
Dalla ricetta originale ho cambiato solo la base perchè non avevo il riso soffiato, 
sostituendolo con del muesli con frutta mista che adoro.
Li avevo fatti e messi nel freezer 
pensando di fare le foto con tutta tranquillità
qualche giorno dopo ma . . .
ne ho trovati solo 3 .  .
Menomale che me ne sono accorta.
Sono buoni, golosi e soprattutto freschi.

Ideali per 
Augurarvi un BUON FERRAGOSTO
e BUONE FERIE 
a chi le deve fare
a chi le ha già terminate
a chi non le farà, perchè magari un lavoro non ce l'ha,
 e a chi sarà costretto a lavorare.
E ricordate che non è importante
viaggiare o essere lontani chilometri da casa,
ma riuscire a godersi ogni attimo, 
ogni istante della vacanza
godendo di qualsiasi cosa ci piace 
e che magari non possiamo fare nel resto dell'anno.
(non è così banale come sembra ve ne siete accorti?)
Ci rivediamo fra una decina di giorni 
e non mancate perchè di ricette che vi aspettano 
ce ne sono già tante !!!


Ingredienti:
(a me ne sono venuti 8)
- 200 ml di panna da montare
- 2 uova
- 2 cucchiai di zucchero (io non li ho messi perchè la panna era già zuccherata)
- muesli qb
- circa un bicchiere di Nutella
Per decorare:
- un paio di sfogliatelle
- MiniTopping al Cioccolato Fabbri

Mettere nei contenitori (io ho usato quelli monoporzione usa e getta) 
circa un cucchiaio e mezzo di Nutella
io ho abbondato ovviamente ;)
livellandola bene sul fondo e facendo attenzione a non sporcare i bordi. 
Mettete nel freezer a riposare mentre preparate il semifreddo.
Montate bene la panna e mettetela in frigo, fino all'utilizzo
con queste calure si smonta velocemente.
Separate i tuorli dagli albumi,
montando a neve fermissima questi ultimi,
sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara.
Riprendete la panna dal frigo e unitela alla crema di tuorli
amalgamando con un mestolo di legno o un lecca pentola per non farla smontare.
Poi unite anche gli albumi ma sempre delicatamente per non smontare il tutto
(non sarà semplice con queste temperature)
A questo punto riempite i vostri stampini usa e getta
e premete il muesli, volendo lo potete mescolare ad un po' di Nutella, 
otterrette una base più compatta e più uniforme.
Mettete in freezer almeno 6 ore, 
ma per questo tipo di dessert
consiglio sempre di prepararli il giorno prima e lasciarli  riposare almeno una notte.
Tirateli fuori 10-15 minuti prima di servirli (ovviamente dipende dalla temperatura esterna)
e per impiattarli servitevi di un coltello a lama liscia,
io non ho avuto problemi si sono staccati benissimo.
Ho decorato con del MiniTopping al Cioccolato Fabbri e delle briciole di sfoglia.

Questo semifreddo che si conserverà benissimo nel freezer
che potrete tirare fuori al momento del bisogno, oppure per ospiti inattesi,
 per la merenda dei vostri bambini o per le vostre voglie improvvise di dolce!
BON APPETIT
&
BUON FERRAGOSTO 
A TUTTI!!
Scusate se non passo a salutarvi,
non ho proprio il tempo materiale
ma prometto che al rientro passerò!




lunedì 10 agosto 2015

Insalata di Polpo con Fagiolotti Verdi (da servire fredda o tiepida)

Conoscete i fagiolotti verdi?
Non sono molto comuni, difficile trovarli freschi, ma congelati
e vengono abbinati al pesce, ottimi come antipasti ed insalate,
sia fredde che servite tiepide.
E anche questa insalata la potrete servire sia fredda che tiepida,
quindi adatta ora per il caldo ma perfetta anche per un antipasto 
durante tutto l'anno.
Se poi avete la fortuna di essere al mare e poter comprare
un polpo bello fresco . . . che delizia!
Ingredienti:
- 1 polpo medio-grande (circa 600 gr)
- 1 confezione di fagiolotti verdi
- 2-3 costine di sedano
- 3-4 pomodori
- prezzemolo tritato q.b.
- succo di 1/2 limone
- olio evo

Per la cottura del polpo seguite questo procedimento
(tappo di sughero compreso mi raccomando!)

Quando il polpo sarà ben freddo pulitelo, lavate la verdura
e tagliatela a tocchetti
Mettete tutti gli ingredienti in una grande zuppiera
e preparate l'emulsione per il condimento con:
dell'ottimo olio evo, sale, succo di limone
Unitelo al pesce e alla verdure, aggiustate di sale.
Ottimo anche il giorno dopo
Prima di servire decorate con qualche ciuffo di prezzemolo
BON APPETIT!



giovedì 6 agosto 2015

Insalata di Orzo al Pesto & Pomodorini (Piatto Estivo facile e con pochi ingredienti)

Ecco un'insalata di orzo semplice semplice 
che piacerà sicuramente a chi ama il pesto 
e soprattutto molto adatta a questa estate bollente!
Volendo potete ovviamente cambiare cereali, o mix di cereali,
piuttosto che riso o pasta se preferite.

Bastano pochi ingredienti: il pesto che potete fare bello fresco
(non me ne vogliate ma spesso lo compro pronto),
 una dozzina di pomodori, una manciata di pinoli e qualche scaglia di parmigiano
e dell'ottimo olio evo.
Io ne preparo sempre una quantià abbondante, tanto è ottimo anche due giorni dopo, in questo caso vi consiglio se mai di aggiungere un po' di olio evo prima di servirlo.
Ingrendienti:
(per 4 persone)
- circa 350 gr di Orzo Perlato
- 1 confezione di pesto genovese
- una dozzina di pomodorini
- una bella manciata di pinoli interi
- qualche scaglia di parmigiano

Lessate l'orzo, per me circa 5-6 minuti nella pentola a pressione. Deve essere al dente mi raccomando.
Scolatelo e passatelo bene sotto l'acqua fredda, in modo che si fermi la cottura.
(personalmente lo preparo spesso la sera stessa che lo consumiamo, quindi velocizzo tutto il più possibile perchè sia freddo quando lo metto in tavola.
Unite tutti gli ingredienti 
 Condite con dell'ottimo olio evo, salate e aggiungete qualche scaglia di parmigiano.
Servite.
BON APPETIT!



Potrebbe interessarti anche:
* Farro con Zucchine, Tonno & Pomodorini

mercoledì 5 agosto 2015

Semifreddo Light Ananas & Fragole

Via via pubblichiamo questa ricetta che le fragole stanno per finire!
(è oltre un mese che l'ho preparata!!) 
quindi corriamo al banco del supermercato e prendiamo le ultime, 
magari pure in offerta, 
e facciamoci questo fresco dessert al cucchiaio! 
Ovviamente la potete preparare con i lamponi, le more, i mirtilli,
insomma potete scegliere il vostro frutto di bosco preferito!
E prndete pure un ananas, che sono dolcissimi e succosi in estate.

Che ne dite? é abbastanza estivo?
Ingredienti:
- 170 gr di yogurt greco
- 300 gr di ananas
- 150 gr di fragole
- succo di mezzo limone
- 200 ml di latte (per me parzialmente scremato)
- 70 gr di zucchero (potete aumentare fino a 100 gr) + 1-2 cucchiai per condire le fragole

Per prima cosa pulite le fragole, fatele a pezzetti, conditele con lo zucchero e il succo del limone.
Pulite l'ananas e fatelo a tocchetti, 
mettetelo nel bicchiere del robot
insieme allo yogurt e lo zucchero.
Miscelate.
 
Mettete in un pentolino il latte, portatelo ad ebollizione poi spengete il fuoco, versale 
la Gelatina in Polvere Fabbri e mescolate bene.
Versate il latte nel composto di yogurt ed ananas,
mescolate bene
A questo punto prendete dei contenitori in vetro, o anche in usa e getta in alluminio, 
l'importante è che siano adatti ad andare nel freezer.
Mettete sul fonto un po' di fragole con un po' del loro succo
 Versate il composto all'ananas 
Copriteli con un po' di pellicola alimentare e metteteli in freezer
almeno 5-6 ore, meglio se riposano una notte intera.
BON APPETIT!



venerdì 31 luglio 2015

Marmellata di Peroche & Porto

RAGAZZE CHE SPAVENTO!
Mercoledì sera subito dopo aver pubblicato l'ultimo post ho ricevuto la telefonata della ragazza di mio figlio che avevano fatto incidente in moto.
Non vi dico il panico . . . !
Corsi all'ospedale, da cui sono uscita quasi alle 4 di mattina, ma mio figlio è uscito insieme a me, in piedi sulle sue gambe, anche se sostenuto perchè non si reggeva in piedi per la debolezza e per i dolori,
MA SULLE SUE GAMBE
senza nulla di rotto o lesioni importanti.
Quindi provata ma felice!
Classico incidente in moto: una macchina che entra in strada, lui per fortuna andava piano, inoltre fortunato ad avere una persona dietro di lui che ha testimoniato a suo favore e delle persone favolose che lo hanno soccorso mentre aspettavano le ambulanze.
Si sa dovrebbero essere cose normali, ma non lo sono, quindi non smetterò mai di ringraziare le persone che lo hanno fatto, anche semplicemente tenendogli la mano, sorregendogli la testa ed il casco, che ovviamente non poteva togliere prima dell'arrivo dell'ambulanza, e che molto teneramente scherzavano anche per tirarlo su.
Quindi eviterò di raccontarvi i particolari.: tutto è bene quel che finisce bene, archiviamo anche questa, (direi che un'appendicite urgente e due incidenti importanti dall'inizio dell'anno non è male come media visto che siamo sempre a luglio) ma vederlo ieri sorridere e scherzare è stata la miglior terapia per farmi dimenticare tutte le ore di ansia passate al Pronto Soccorso!
Sperando che come spesso succede quando fai questo tipo di incidenti, non vengano fuori delle novità a distanza di giorni...
^ ^ ^
Volevo fare una marmellata un po' diversa dal solito e visto che le Percoche che ho comprato non erano un granchè saporite, ho pensato di aggiungerci un po' di liquore.
Direi che l'esperimento è perfettamente riuscito.
Che fate provate?
Ingredienti:
- circa 1,4 kg di Pesche Percoche
- circa 600 gr di zucchero
- 1 bicchiere di Porto quindi circa 100 ml, ma volendo potete fare anche 150 ml
- succo di un limone
- 1 bustina da 20 gr di ConfeTua Fabbri

Sbucciare e tagliare le pesche ed irrorate di limone.
Mescolate la ConfetTua con lo zucchero ed uniteli alle pesche.
Unite anche il Porto
Se potete lasciate riposare un po' in modo che si formi un bel succo 
Mettete in una pentola a bordi alti e portate a bollore.
Spengete dopo 4 minuti e frullate con il minipimer,
io non troppo perchè mi piacce che rimanga qualche pezzetto intero.

Versate nei barattoli sterilizzati, mettete a testa in giù e coprite con un telo scuro per 24 h.

La vostra marmellata sarà più buona se consumata dopo qualche settimana.
BON APPETIT!