venerdì 6 maggio 2016

Tiramisù alle Fragole, Fresco, Colorato & Goloso . . e TANTI AUGURI A TUTTE LE MAMME!

Potevo lasciarvi senza Dolcetto per Festeggiare le Mamme?
Ho scelto il 
Tiramisù di Fragole.
.
Un po' come la mamma, non sempre apprezziamo quello che fà per noi ma sappiamo che è sempre lì e riesce a rendere speciale tutto ciò che ama. Sempre disponibile senza bisogno di chiederglielo. Senza tanti fronzoli e cose da dire. Amore infinito ed incondizionato, fin dal primo battito.
E anche il tiramisù un dolce che non passa mai di moda, semplici e senza tanti fronzoli ma amato da tutti, adatto a qualsiasi cena formale informale, adatto sia per un pranzo di Natale che una semplice cena fra amici e adatto a tutte le stagioni!
Da servire monoporzione, a torta, in una semplice pirofila o presentato così in versione un po' più elegante per le occasioni speciali.
Non so voi ma per me resta uno dei più buoni che c'è.
Sarà che amo i dolci al cucchiaio e che sono molto golosa.
E questa versione con le Fragole l'ho fatta diverse volte ed è sempre stata apprezzata da tutti, anche dai più golosi!
Mi sa tanto di primavera! 
Fatto sta che anche alla mia mamma piace tanto, anche se in realtà questo in foto lo feci per il compleanno di una sua amica.
La ricetta è quella di Misya, oramai collaudata da anni e chi la lascia più, unica cosa che ho usato le sfogliatelle e secondo me ci stanno davvero bene. Ma ovviamente potete mettere anche i classici savoairdi, io lo sapete non ce l'ho tanto in simpatia, sul blog trovate diverse ricette di Tiramisù, ma mai con i savoiardi!
La ricetta originale è QUESTA.

Ed ecco qua in tutta il mio TIRAMISU' DI FRAGOLE
con tutta la sua dolcezza e semplicità!
Ingredienti:
- 250 gr di mascarpone
- 250 gr di panna da montare
- 500 gr di fragole
- 3 uova
- 125 gr di zucchero
- 3-4 confezioni di sfogliatine
Per lo sciroppo di fragole:
(secondo me potete dimezzare le dosi a me ne è venuto davvero tanto)
- 200 gr di fragole
- 100 gr di zucchero
- 300 ml di acqua
- 2 cucchiai di limoncello

Per prima cosa facciamo lo sciroppo di fragole:
Lavate velocemente le fragole sotto l'acqua corrente e asciugatele con la carta assorbente.
Privatele del picciolo e tagliatele a pezzi, frullatele con lo zucchero.
unite l'acqua
ed il limoncello
Montate la panna e mettetela in frigorifero, io qualche minuto prima di farlo metto le fruste nel freezer e a volte anche la ciotola, evitando quelle di plastica, soprattutto nella stagione calda lo consiglio veramente. Conservatela in frigorifero fino all'utilizzo.

Per preparare la crema al mascarpone separate i tuorli dagli albumi, e  montate a neve fermissima questi ultimi mettendo metà dello zucchero, serve a renderli belli gonfi e spumosi.
Montate i tuorli con il resto dello zucchero fino a renderli chiari e spumosi.
Unite il mascarpone.
Unite la panna
usando un lecca pentola o un mestolo di legno
Ed infine gli albumi
Mettete in frigo mentre preparate la base per il vostro tiramisù.
Tagliate le sfogliatelle della stessa misura per fare il bordo del dolce
Inzuppatele leggermente e solo da un lato nello sciroppo di fragole
e metteteli sulla superficie e lungo i bordi con la parte inzuppata verso l'esterno.
versate metà della crema di mascarpone sulle sfogliatelle,
le fragole pezzetti
poi uno strato di sfogliatelle inzuppate, 
me ne erano rimaste poche e le ho messe qua e là
E poi completate con il resto della crema. 
Livellatela e mettetela in frigo,
meglio se tutta la notte.
Poi qualche ora prima di servire decorate a piacere 
aprite lo stampo et voilà!
BUONA FESTA DELLA MAMMA
A TUTTE VOI 
io purtroppo sarò lontana sia da mio figlio 
che da mia mamma,
ma tanto quando ci si vuole bene
non c'è distanza che ci possa dividere!
AUGURI MAMMINA
TI VOGLIO BENE!!
&
BUON FINE SETTIMANA A TUTTI VOI!!



Asparagi Gratinati, Parmigiano & Mandorle (contorno veloce e sfizioso)

Ecco un'idea per portare in tavola gli asparagi in un modo diverso. Un  contorno leggero e sfizioso.
Per quanto mi riguarda difficilmente cucino gli asparagi, a parte qualche primo, li faccio spesso lessati e via, anche perchè sono veloci da fare e ci piacciono tanto così al naturale
E così ho voluto provare a condirli un po' diversamente.
Io metto le quantità usate da me, ma voi ovviamente adattate secondo le vostre esigenze.
Ingredienti:
- 2 mazzi di asparagi
- parmigiano grattato
- pangrattato
- mandorle a scaglie qb
- sale q.b.
- olio evo q.b.

Lessate gli asparagi molto al dente, circa 10 minuti nell'acqua bollente.
Cospargete una teglia con un po' d'olio e del pangrattato.
Adagiatevi gli asparagi alternandoli a strati con sale, parmigiano e mandorle.
L'ultimo strato spolverizzatelo anche di un po' di pangrattato.
Metteteli in forno a 180° per una 15na di minuti al massimo, 
facendo anche andare qualche minuto anche la funzione grill per farli gratinare meglio 
BON APPETIT!

venerdì 29 aprile 2016

Torta di Fiori al Cocco e Tortine Golose alla Nutella (ricetta facile, veloce e senza burro)

Questa ricetta è stato subito un colpo di fulmine . . . dopo averla vista sul Blog di Ely, non ho resistito e l'ho rifatta subito, non sono brava come lei ma sono riuscita a farci una Tortina e tanti tortini golosi alla Nutella per il golosone di mio figlio.
E per renderla un po' più carina ci ho fatto qualche fiore di Marmellata  
vi piace?
Ingredienti:
(per me stampo rettangolare + 6 tortini)
- 200 gr di farina
- 70 gr di cocco
- 3 uova
- 200 gr di yogurt bianco
- 3 cucchiai di olio di semi
- 1/2 bustina di lievito
- Marmellata qb (per me la Mia Marmellata di Fragole)
- Nutella qb

Sbattere le uova con lo zucchero fino a che non diventano spumose
Poi unire lo yogurt, la farina setacciata con il lievito,
l'olio e la farina di cocco.
Sbattete con le fruste ed amalgamate bene gli ingredienti,
versare in uno stampo ben imburrato e nel mio caso anche degli stampini per le tortine
Infornate a 180° per una 20na di minuti al massimo.
Quando la torta sarà fredda, scaldate nel microonde la marmellata per qualche secondo
e con un taglia biscotti fate le formine che più preferite sulla vostra torta, facendo attenzione
a non andare troppo in profondità per non sciupare la base.
Aiutandovi con un cucchiaino riempite, nel mio caso, i fiorellini.
Spolverate con lo zucchero a velo,
io ho coperto i fiori per non farcelo andare.
BON APPETIT 
&
BUON FINE SETTIMANA!
Ed ecco anche le tortine con la Nutella. il procedimento per farcirli è lo stesso, 
scaldate qualche secondo la Nutella per renderla più spalmabile e poi farcite le Tortine
L'interno goloso

Coniglio ripieno Funghi & Pomodorini Secchi

Non è molto tempo che ho scoperto questo nuovo modo di cuocere la carne, anche perchè sarebbe stato impensabile per me disossare un coniglio piuttosto che un pollo o un tacchino.
Ma da quando mi sono accorta che al reparto carne del supermercato li trovo già pronti, ho subito approfittato e ho già provato qualche ricettina, ma ovviamente se non vi piace la carne di coniglio potete provare con il pollo o con il tacchino.
Sul mio blog ne trovate qualcuna: 
Altra comodità della carne fatta così è sicuramente che ci possiamo anticipare anche il giorno prima, anzi per mia esperienza vi dico che è molto meglio (un po' come il cheesecake ahahha).
Succede spesso che abbiamo ospiti e non sempre è facile organizzarsi con le portate, soprattutto per i tempi, e quindi questa è un'ottima idea per preparare con calma il giorno prima e poi semplicemente riscaldarla dopo averla tagliata a fette.
Anch'io in questo caso, la feci il giorno prima sapendo che la domenica avremmo fatto tardi e non avrei avuto tempo per preparare il pranzo, così appena rientrata ho subito acceso il forno, tagliata a fette, messa tutta per benino in una pirofila da portare direttamente in tavola, e dopo 15 minuti di forno il pranzo era servito!
Quel ripieno era davvero speciale!
Provate e fatemi sapere!
E non dimenticatevi di fare le foto così le metto sulla Pagina delle Rifatte da Voi,
potete mandarmele via mail, taggarmi su FB, sul gruppo o su Instagram!
 Ingredienti:
- 1 coniglio disossato
- circa 200 gr di funghi (per me misti)
- 100 gr di provola dolce
- 50 gr di pomodorini secchi sottolio
- 1 scalogno
- vino bianco qb
- aromi arrosto qb
- olio evo

Almeno un'oretta prima (io a volte lo lascio anche tutta la notte) drogate il coniglio con il sale e gli aromi, fatelo bene ed in maniera uniforme, io lo massaggio con le mani.
Lavate pulite ed asciugate bene i funghi e metteteli a rosolare in una padella
con lo scalogno e l'olio (se volete potete fare un soffritto)
Salate.
Sul coniglio mettete le fette di formaggio, i funghi trifolati,
non esagerate con il ripieno altrimenti non riuscirete a chiudere il rotolo,
se vi avanzano metteteli da parte.
Mettete anche i pomodorini secchi sottolio, ben strizzati e tagliuzzati grossolanamente.
Chiudete il coniglio con uno spago (io sono una frana!!!),
mettetelo in una teglia, passate con un filo d'olio e unite i funghi rimasti
e bagnate con un po' di vino bianco.
Mettete in forno a 180° per circa un'ora.
Per vedere se è cotto foratelo con una forchetta,
se esce del liquido vuol dire che è ancora presto,
ma state attenti a non cuocere troppo, altrimenti potrebbe asciugarsi,
tanto quando lo taglierete a fette in caso fosse ancora crudo
(ma non credo per me un'ora è sempre stata perfetta)
potrete finire di cuocerlo prima di servirlo.
Quando sarà ben freddo
(per questo va bene anche cuocerlo il giorno prima sarà anche più saporito)
tagliatelo a fette di circa mezzo centimetro
rimettetelo nella pirofila con tutto il ripieno al centro.
Scaldate 15 minuti a 200° e servite bene caldo.
In caso vi sembrasse troppo asciutto irrorate con del brodo vegetale
BON APPETIT!