Le mie ultime ricette

mercoledì 17 dicembre 2014

Polpettone al Forno con Cuore Filante

Eccomi qua con il Polpettone Super Goloso dal Cuore Filante che potrebbe essere un'idea per i vostri prossimi pranzi, certo non sarà una ricetta originale ma sicuramente andrete sul sicuro e metterete d'accordo tutte le generazioni: dai bambini . . . ai nonni! è vero o no?
Non so voi ma quando ho diversi commensali preferisco puntare più sulla semplicità per le mie portate per accontentare un po' tutti, previlegiando magari di più la varietà..
E poi il polpettone sa così di casa, di tradizione, di festa . . o no?
La mia  nonna lo cucinava per occasioni speciali oppure la Domenica e quindi solo sentire il suo profumo mi porta indietro di tantissimi anni . . che bello riscoprire questi piatti tradizionali  proprio nei giorni di festa!
Dovete sapere che il polpettone è sempre stato uno dei miei piatti preferiti fin da bambina, e spesso quando andavo a cena da mia mamma e mi chiedeva cosa volessi da mangiare sicuramente il polpettone è stato quello più quotato!
Però sono stata anni senza provare a farlo, ma qualche anno fà quando vidi la ricetta da Misya decisi di provare e in effetti, come ogni sua ricetta, mi venne da 10 e lode. Ecco Qui la ricetta originale.

Che ne dite può andare per il vostro menù di Natale?
Oltre ad essere facile da fare, potete prepararlo anche il giorno prima, tenendolo ben coperto in frigo, (la carne diventerà super saporita) ed il giorno dopo lo infornate.
Nonostante i numerosi impegni di questi giorni e nonostante non sia in piena forma (il mal di testa sembra si sia affezionato molto a me in questi giorni!), vorrei postarvi qualche altra ricettina per il Natale, degli Sformatini ai Broccoli con Crema Olandese e le Lasagne con Crema di Zucca.
Visto l'ottima riuscita di quelle Bianche con Porcini, Speck & Provola, sperimentate qualche settimana fà, mi è venuta voglia di provarle con la zucca, usando più o meno lo stesso procedimento e visto che sono state approvate a pieni voti da tutti, sarà la prossima ricetta che condividerò con voi, sapendo che anche questa potrebbe essere un'ottima idea per le prossime feste. OK?
(in fondo al post vi lascio qualche idea per il menù di Natale)
Detto questo ecco il cuore filante . . . che dite ve gusta?

Ingredienti:
- 800 gr di macinato di manzo
- 4 fette di pancarrè
- latte qb
- 2 uova
- 50 gr parmigiano grattugiato
- 3 fette di prosciutto cotto (circa 100 gr)
- 100 gr di scamorza
- prezzemolo qb
- olio qb
- sale qb
- vino bianco qb

Per prima cosa mettete il pane nel latte per qualche minuto.
In una ciotola mettete la carne macinata, le uova,il parmigiano, il prezzemolo e il sale
Mescolate bene, unite poi il pane ben strizzato
Mescolate bene in modo che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati
 
Stendete il composto di macinato su un foglio di carta forno
e comprimetelo leggeremente formando un rettangolo
Adagiate le fette di provola, di prosciutto e ancora di provola
 
Adesso aiutandovi con la carta forno arrotolatelo delicatamente su se stesso
 
Ungete leggermente una pirofila adagiateci il vostro polpettone
e passate un altro giro di olio e un po' di vino lungo i bordi della teglia
 Infornate per circa una 40na di  minuti a 180°

* CONSIGLIO per delle Patate Arrosto Perfette: Dopo averle pelate, tagliatele a pezzi mettetele per almeno una decina di minuti, nell'acqua con del sale grosso, in modo che perdano  parte del loro amido. Scolatele, asciugatele e conditele bene con gli aromi, rosmarino, sale ed olio. Fate in modo che il condimento sia abbondante e ben uniforme. Infornatele! Saranno perfette e croccanti! Fatemi sapere!

BON APPETIT!
 
 

ed ecco l'interno goloso

Idee Antipasti:
* Caramelline Croccanti al Radicchio
* Cestini di Prosciutto con Frittatine di Porri
* Cestini Light di Asparagi & Ricotta



 E  con questa ricetta partecipo al Giveaway "Food & Travel" - Categoria Travel -
della dolcissima Vaty.


Con questa ricetta partecipo al 7° Contest "Secondo piatto della tua tradizione"
dell'Agriturismo Cà Versa
 

martedì 16 dicembre 2014

Torta di Ricotta Caramellata all'Amarena & Frutti Rossi (senza olio e senza burro)

Ci sono giorni no.
Giorni in cui ti svegli con il mal di testa, sperimenti nuove ricette e capisci subito, fin da quando pesi gli ingredienti, che non verranno come vorresti.
Infatti le mie ricette di Natale sono fallite: il plumcake mi s'è rotto e i biscotti di vetro sono venuti veramente bruttini, certo non presentabili per metterli qui sul blog.
Però trovi lo stesso il piacere di uscire presto la mattina, andare in giro per la città, cercando ispirazione per qualche regalino e per respirare un po' di aria natalizia.
Riscopri il piacere di passeggiare ed entrare nei tuoi negozi preferiti senza fretta.
Riscopri il piacere di fare un regalo, il piacere di comprare qualche nuovo addobbo per la casa e per l'albero.
Riscopri il piacere di comprarti un rossetto brillante, osando un po' ricordandoti che è molto simile a quello che mettevi 20 anni fa. E lo smalto. Brillante pure quello.
E quando piena di pacchetti torni verso la macchina ti rendi conto di avere comprato più cose per te che per gli altri e allora sorridi pensando che era tanto che non ti succedeva e che non puoi che esserne soddisfatta.
E anche se il mal di testa persiste e non ti permette di fare l'albero né di sistemare i nuovi addobbi, ti metti sul divano accendi il pc e scopri che un'amica ti dedica delle bellissime parole nel suo post e allora pensi che oggi non nonostante tutto non è stato così male.
Grazie Alice!!
Sei troppo dolce e cara con me!!!
non credo di meritarmi tanto. . .
ma ti ringrazio davvero di Cuore!!!
GRAZIE!GRAZIE!GRAZIE!!

E che l'albero, il presepe e gli addobbi per quest'anno possono aspettare ancora un po'.

E la ricetta di oggi non può che essere una coccola, una coccola profumatissima all'amarena.
La ricetta a cui mi sono ispirata è questa, conoscerete in tanti il blog della bravissima Ambra, ho aggiunto le amarene ed i frutti rossi per darle un po' di profumo e di sapore Natalizio. Esperimento perfettamente riuscito, al contrario di quelli di ieri! ah ah ah!
Lo zucchero di canna durante la cottura si è sciolto e si è unito allo sciroppo delle Amarene creando un caramello dal gusto unico e profumatissimo . .  che non so spiegarvi, dovete provare!! I vostri bambini, ma non solo, sono sicura che apprezzeranno.
E durante le feste possiamo goderci anche qualche dolcetto senza per forza strafare con le calorie, almeno per la colazione!
Ingredienti.
- 250 gr di farina
- 300 gr di ricotta
- 3 uova
- 150 gr di zucchero
- 1 bustina di lievito
- 1 cucchiaio di Crema di Limoncello
- 100 gr di frutti rossi essiccati
- Amarena Fabbri e loro sciroppo qb

Sbattere la ricotta con lo zucchero,
unite un tuorlo alla volta aspettando che sia ben amalgamato
prima di aggiungere l'altro
Unite anche il limoncello e un po' alla volta
anche la farina ed il lievito setacciati,
rendendo il composto liscio ed omogeneo.
Montare gli albumi a neve ed uniteli al composto
mescolando con un mestolo di legno
Imburrate uno stampo, non necessario se usate quello in silicone come me,
e mettete un po' di zucchero di canna
mettete qualche amarena qua e là insieme al loro succo
cospargete con scaglie di mandorle
 
Infarinate i frutti di bosco ed uniteli al composto e versatelo nello stampo e mettete ancora un po' di succo di amarene e aiutandovi con uno stuzzicadenti fate dei movimenti circolare per amalgamarlo all'impasto
infornate a 180° per 30-35 minuti facendo la prova stecchino
 spolverate con dello zucchero a velo..e
BON APPETIT!!






 

 

sabato 13 dicembre 2014

Tortini Light di Cavolfiore in Crosta di Speck

Questi tortini sono ottimi e saranno un antipasto un po' alternativo e sicuramente adatto  per i vostri pranzi e cene delle prossime Feste Natalizie.
Sono velocissimi da fare, utili se abbiamo da smaltire un po' di cavolfiore avanzato, sono saporiti e pure leggeri il che non guasta mai.
Ho unito un po' due mie vecchie ricette, quella dei Cheesecakes monoporzione sempre di cavolfiore, e le Frittatine nei cestini di prosciutto.

Prima di passare alla ricetta vorrei ricordarvi che ho creato una Pagina dedicata alle Ricette Rifatte da voi, inutile che vi dica quanto sono importanti, visto che il mio blog si  basa proprio su di voi che apprezzate e rifate le mie ricette
(altrimenti sarebbe chiuso da tempo!!)
quindi se avete piacere di vedere le vostre foto qui sul mio Blog,
 vi invito come hanno fatto tante amiche,
a mandarmele insieme al vostro nome e
 consenso (per la pubblicazione) all'indirizzo mail che trovate qui sulla destra,
 ed io sarò molto felice di aggiornare la pagina,
che come potete vedere è già . . . bella piena!!!
Grazie di Cuore a chi parteciperà
 a rendere questo mio piccolo Blog
vissuto ed apprezzato!!

Ingredienti
(per 9 tortini):
- ca. 600 gr di cavolfiore
- 20 gr di farina
- 2 uova
- 50 gr di parmigiano grattato
- 2 confezioni di speck o una 15na di fette grandi  
- sale qb

Lessare il cavolo, per me 4 minuti in pentola a pressione.
Quando sarà freddo frullatelo, aggiungete le uova, il parmigiano, la farina e salate.
Mettete le fette di speck sovrapposte in ogni stampino,
 in modo che coprino il fondo e lungo i bordi.
Versate il composto di cavolo dentro ogni stampino
spolverare con un po' di parmigiano
Cuocete una 20na di minuti a 180°.

BON APPETIT!
 
 
 
 
 
 
 
Con questa ricetta partecipo al Contest "Le Ricette di Natale" del Blog Una Mamma che cucina